In tanti anche quest'anno a Finero per i festeggiamenti della Madonna Nera

FINERO -

Organizzata dalla Parrocchia e dal Gruppo Giovani di Finero la Festa della Madonna Nera, anche per l'edizione 2018 è Iniziata come di consueto il 30 agosto  con la Novena presso la Chiesetta del Sasso dove ogni sera alle ore 20.00 avveniva la recita del S. Rosario, seguita dal canto delle litanie e dalla S. Messa alle ore 20.30 concludendosi con il canto dell’Ave Maristella.

Diversi sono stati i momenti di incontro, di preghiera e di divertimento organizzati per l’occasione, che rimane sempre per tutti il momento più importante ed emozionante dell’anno. Venerdi 7 settembre serata conclusiva della novena, dopo le 21 con la collaborazione della Squadra AIB Vigezzo si è acceso il tradizionale falò ,allestito da circa 10 volontari del paese, il tutto accompagnato da un suggestivo e rimbombante spettacolo pirotecnico. Sabato 8 settembre, giorno esatto della ricorrenza, numerose (come ogni anno) sono state le persone che si sono recate alle 10 presso la Chiesetta per partecipare alla S. Messa celebrata dal parroco Don Stefano Gallina. Al termine della funzione,  è seguita la Processione, che accompagna la Statua della Madonna Lauretana alla Chiesa Parrocchiale.

Alle 21 sempre dello stesso giorno si è svolta  presso il Salone dellAsilo una tombolata organizzata dalla Parrocchia di Finero, riscontrando un buon numero di presenze.

Sabato 9 settembre la Festa è ricominciata alle 10 seguita dal pranzo in attesa delle 14.30 per la S. Messa solenne per poi partire con la Processione che percorre le Vie del Paese, accompagnata dal  suono della Banda musicale alpina di Malesco. Alle 20.15 un lunghissimo corteo di persone si è incamminato  nella  suggestiva fiaccolata che con il canto della Madonna di Loordes riporta la Madonna Nera alla propria dimora, concludendosi con la benedizione e il canto della Madonna Nera,  con la benedizione il Parroco  ha ringraziato e salutato tutti.

Un momento molto significativo e importante questo, la Ricorrenza della Madonna Nera, vede la partecipazione e l’unione di tutti i Fineresi non solo perché ogni anno è sempre molta la presenza anche dei fedeli che vivono nei paesi limitrofi, dei villeggianti e di tutti coloro che non sono più residenti al paese, ma in questa occasione la loro presenza è assicurata. Una ricorrenza che sa dare sempre molte emozioni a chi ne prende parte, dal Canto della Madonna Nera molto suggestivo e cantato da tutti con voce risuonante, alle celebrazioni, loccasione per ritrovare quelle persone che raramente durante lanno si ha modo dincontrare, e ovviamente mai come in questi momenti, il meraviglioso ricordo di chi purtroppo non è più tra noi.

Un ringraziamento a tutti: a Suor  Mariangela, e Suor Armida, Don Stefano, alla Sig.ra Lucia Pironi con tutti i collaboratori e benefattori della Parrocchia, non da meno sicuramente alla Corale della Parrocchia,per il loro impegno alle prove e la  partecipazione alle solenni celebrazioni, a cui le attuali componenti,danno il benvenuto a chi volesse fare parte di questo essenziale gruppo, (fondato circa 30 anni fa) in sostituzione delle persone che per motivi di età hanno lasciato lincarico.Linvito è rivolto sia alle donne che agli uomini, informando che non si tratta di un grande impegno, ma di pochi incontri durante tutto lanno. Si ringrazia inoltre il Sindaco e l’Amministrazione Comunale di Malesco, il Corpo Forestale, AIB Vigezzo,il Sig. Favilla,  e  tutti i collaboratori,  gli abitanti e villeggianti che sempre  collaborano alle varie iniziative proposte durante l’anno.

Durante le funzioni di domenica pomeriggio, è stata occasione per ricordare Alfredo Ramoni (dec. ottobre 2017). L'evento è stato voluto dalla famiglia ma in particolare dalla Società Operaia Valle Vigezzo di cui per molti anni Ramoni ne è stato consigliere in rappresentanza di Finero. Molto toccanti e commoventi sono state le parole espresse al termine della S. Messa dalla presidente dell'ente Patrizia Testore che ha ricordato tutto il Suo operato e la Sua aspirazione e buona volontà nell'operare  senza mai abbattersi e riuscendo , grazie alla Sua determinazione a coinvolgere tutti. Sempre dalla presidente è stato ricordato e apprezzato, limportante ruolo degli ex collettori Dante (dec.2003)  e Ida Bergamaschi (dec.2015) che per molti anni presso la loro Bar-Tabaccheria, hanno fatto punto di riferimento per i soci Fineresi.

A seguire molto gradito è stato il saluto del presidente dellAnpi sig. Fradelizio, che ha voluto essere presente ricordando anche lui Alfredo per come puntualmente si occupava e presenziava alle commemorazioni in ricordo dei Caduti in Guerra. L'evento si è poi concluso, dopo la processione sulla Piazza della Chiesa con un rinfresco offerto a tutti i presenti e intrattenuto ancora dalle melodiche note della Banda di Malesco. Momento migliore per ricordare Alfredo non poteva esserci, poiché Lui cosi avrebbe voluto, essere ricordato in un momento di Festa.

La Fam. Ramoni-Porta intende ringraziare infinitamente tutti: Il Gruppo Giovani di Finero, la società Operaia Valle Vigezzo, il sig. Gianni Bergamaschi per aver fatto da alfiere  per tutta la celebrazione, tenendo alta  la Bandiera dell'ente appena citato, Don Stefano e la Parrocchia di Finero, per la disponibilità di poter svolgere levento, tutti i presenti  e coloro che sempre lo hanno e lo ricordano con grande affetto.

 

Redazione on line
Ricerca in corso...