Incidente Gravellona: è un domese l'autista della betoniera, per lui un mese di prognosi, due i feriti lievi

La strada chiusa fino a domattina per la messa in sicurezza dello stabile, per 30 persone la notte fuori casa

Gravellona Toce -

E' un 57enne di Domodossola l'autista della betoniera che, forse per un malore, (si attendono le risultanze della Polstrada) intorno alle 12.10, dopo aver perso il controllo del mezzo ha superato la rotonda, impattato una Volkswagen e quindi s'è schiantato contro il civico 3-5 della via Sempione (bar Milano) a Gravellona. Estratto dopo un'ora circa dalla cabina, nella quale era rimasto incastrato con le gambe, l'uomo è stato portato al Castelli e se la caverà con 40 giorni di prognosi, per una molteplicità di fratture. Si tratta di un autista molto esperto, e probabilmente a detrminare l'incidente è stato un malore. I test per l'uso di sotanze - che sono di rito in questi casi - sono negativi.  Ferite lievi per la conducente dell'auto e per un passante. Intanto, trenta persone dormiranno questa notte fuori casa, alcuni andranno ospiti dei parenti, ma 7 nuclei familiari saranno ospitati per cena e notte al Cicin di Casale Corte Cerro, il Comune s'è attivato per trovare loro posto. Sono i residenti del condominio colpito. La decisione è stata presa in attesa che vengano meglio controllati e messi in sicurezza i muri portanti che sostengono il palazzo. Infatti la parte anteriore, dove è presente un pilastro, è stata colpita dalla betoniera e sono necessarie altre verifiche al caseggiato. Proprio per questioni di  sicurezza, dalla Crociera e per circa 300 metri, la strada rimarrà chiusa e "sigillata" ancora per la notte. Domattina, si provvederà a mettere dei rinforzi alla parte danneggiata, e dopo le verifiche statiche si potrà decidere per il ritorno degli abitanti della palazzina e per la riapertura dell'arteria.

Antonella Durazzo
Ricerca in corso...