Iniziate le celebrazioni della 'festa della Cella'

DOMODOSSOLA -

La comunità rosminiana si preparano a celebrare la “festa della Cella” che quest'anno vedrà la presenza a Domodossola dell'arcivescovo emerito di Torino il cardinale Severino Poletto. La festa della Cella celebra l'anniversario dell'arrivo del beato Antonio Rosmini al Sacro Monte Calvario. Le celebrazioni iniziano l'11 e si concludono il 24 febbraio e ricordano l'arrivo di Rosmini al Calvario il 20 febbraio del 1828. Sabato 24 febbraio alle 18 nella chiesa Collegiata il cardinal Poletto ascritto Rosminiano che già aveva partecipato a Novara alla cerimonia della beatificazione di Rosmini, il 18 novembre del 2007 , presiederà la messa. Al Sacro Monte Calvario dall'11 al 19 febbraio alle 16.30 ci sarà la messa nell'oratorio della Madonna dell'Addolorata con spunto di riflessione rosminiana. Dal 19 al 24 febbraio è previsto al Calvario un ritiro spirituale per i giovani Rosminiani, aperto a giovani in discernimento. Martedì 20 febbraio La "Festa della Cella" con gli studenti. Dopo la visita al Calvario gli Studenti dell'Istituto Rosmini e dell'Istituto Alberghiero Mellerio Rosmini parteciperanno alla Santa Messa. Per tutto il giorno è possibile visitare la “Cella del Beato Antonio Rosmini” rivolgendosi alla portineria del convento, vicino al Santuario.

Redazione on line
Ricerca in corso...