La Vigezzo piange Marco Ielmoli, custode delle tradizioni e promotore in valle del pattinaggio su ghiaccio

MALESCO -

Cordoglio in Valle Vigezzo per la scomparsa di Marco Ielmoli, 79 anni. Il vigezzino era un volto noto in valle e in Ossola: persona eclettica, era stato tra l'altro il fautore del pattinaggio su ghiaccio con la realizzazione alla Peschiera di Zornasco di una frequentata pista.  Appassionato delle tradizioni vigezzine, era custode di ricordi e aneddoti legati alla vita contadina e artigiana. Un anno fa, a novembre, aveva preso parte all'incontro organizzato dall'Ecomuseo di Malesco all'ex latteria di Zornasco per ricostruire la storia del paese e far rivivere la memoria. E anche in quell'occasione il volto di Marco si era illuminato mentre raccontava del mulino e delle antiche lavorazioni legate a questo mondo del passato. Ielmoli in passato era stato anche componente della Banda Alpina di Malesco: nella foto (di Gim Bonzani) è ritratto con gli amici Sunai nei primi anni Sessanta quando presidente dell'Alpina era Siro Polini e il maestro Adriano Besana. I funerali si sono tenuti oggi pomeriggio. Marco lascia la moglie Luigia, i figli Andrea e Sara.

 

Marco Ielmoli (il primo a sinistra) durante l'incontro all'ex latteria di Zornasco, il 5 novembre 2016

Marco De Ambrosis
Ricerca in corso...