L’AIB provinciale in soccorso a Rocca Pietore

Anche dal Vco e in particolare dall’Ossola sono intervenute le squadre dell’AIB per portare aiuto alle popolazioni del Veneto .gravemente colpite dal maltempo di questi giorni.

Demis Balbi comandante del distaccamento AIB Monterosa basato a Piedimulera illustra l’intervento: «L’attivazione delle nostre squadre è arrivata dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile. Il responsabile provinciale Roberto Cotroneo ha predisposto l’intervento di soccorso. Le due squadre del Vco, a Verona si sono unite alle altre provenienti da diverse parti del Piemonte. In totale l’autocolonna piemontese era costituita da 35 mezzi fra cui: mini motopale, camion e mezzi fuoristrada. Da Verona abbiamo raggiunto il Comune di Taibon Agordino dov’era stato fissato il Centro di Coordinamento. Noi siamo stati inviati nel Comune di Rocca Pietore, uno dei più duramente colpiti. Il compito a noi assegnato è stato di liberare le strade dalle piante divelte dalla furia del vento e raggiungere le frazioni ancora isolate. L’intero paese era senza acqua potabile ed è toccato a noi andare a liberare la strada che portava al bacino e di conseguenza valutare i relativi danni. Impressionante vedere la devastazione di quei paesi e la distruzione di quegli immensi boschi, ma encomiabile l’impegno di quella gente pronta a ripartire e risistemare tutto il paese».

Nel frattempo, considerato il perdurare della situazione d’allerta, a Piedimulera resta aperto il COC (Centro Operativo Comunale) anche se non sono segnalate gravi criticità.

 

Walter Bettoni
Ricerca in corso...