Le previsioni meteo per il fine settimana

vco -

La parziale rimonta dell'alta pressione sulle regioni più occidentali europee convoglia correnti per lo più secche da nord sulla nostra regione che mantengono tempo stabile e soleggiato. "Domenica - si legge nell'ultimo bollettino meteo di Arpa Piemonte - una perturbazione dal nord Europa si dirigerà verso il nord Italia, transitandovi nel corso della serata e causando un peggioramento del tempo sul Piemonte con nuove nevicate anche a bassa quota. Lunedì la perturbazione si dirigerà verso il sud della penisola, ripristinando le correnti secche da nord sulla nostra regione e determinando nuovamente bel tempo con foehn".

SABATO 26 GENNAIO 2019

Nuvolosità: cielo sereno o poco nuvoloso per velature in transito da nordovest,

con locali addensamenti al mattino sulle creste alpine nordoccidentali di confine.

Precipitazioni: assenti.

Zero termico: in forte rialzo, sui 2000 m a nord e 2800 m a sud.

Venti: in montagna moderati da nord al primo mattino, con raffiche anche molto

forti, ma in attenuazione nel corso della mattinata ed in rotazione da sud

sull'Appennino; deboli prevalentemente occidentali altrove. Locali condizioni di

foehn nelle vallate alpine nordoccidentali e settentrionali.

Altri fenomeni: gelate al mattino sulle zone di pianura, in particolare di astigiano

ed alessandrino.

 

DOMENICA 27 GENNAIO 2019

Nuvolosità: al primo mattino cielo sereno o poco nuvoloso sulle Alpi e settore occidentale, più nuvoloso altrove. Generale aumento della copertura nuvolosa nel corso della mattinata fino a cielo nuvoloso sulle Alpi e molto nuvoloso altrove.

Precipitazioni: in mattinata debole nevischio sul settore appenninico di confine e, dal pomeriggio, precipitazioni sparse a ridosso delle vallate occidentali e settentrionali, nevose oltre i 200-300 m.

Zero termico: in deciso calo da metà giornata fino a 300-400 m con valori più alti sulle Alpi.

Venti: moderati o forti in montagna, occidentali sulle Alpi, sudoccidentali sull'Appennino; deboli o localmente moderati prevalentemente orientali altrove.

 

 

 

Redazione on line
Ricerca in corso...