Mille spazzacamini in sfilata a Santa Maria Maggiore

SANTA MARIA MAGGIORE -

E' l'evento clou di tutto il raduno. Partirà tra meno di due ore la tradizionale attesissima sfilata del Raduno Internazionale di Santa Maria Maggiore. Una bella giornata di sole si prepara a fare da cornice al corteo che vedrà sfilare oltre mille rusca per le vie del centro storico e le piazzette del paese. La partenza della sfilata è prevista per e 10. Le varie delegazioni sfileranno per le vie di Santa Maria Maggiore, passando nella suggestiva Piazza Risorgimento, dove saranno presentate al pubblico, e, dopo un ultimo giro nel centro storico, termineranno la sfilata in Piazza Gennari. Ad aprire il corteo degli uomini neri, per la 37esima edizione sfilerà e suonerà la Fanfara degli Alpini di Domodossola. Successivamente avrà luogo la rievocazione storica della pulitura dei camini con l’utilizzo degli attrezzi che lo spazzacamino usava nei tempi passati: la raspa, una spatola di ferro col manico ad uncino da appendere alla cintura dei pantaloni; il riccio, insieme di lamelle a raggiera ricavate dalle molle di sveglie e orologi da campanile; la squareta, bastone allungabile alla cui sommità si agganciava il riccio; il brischetin; lo scopino; una lunga fune; dei pesi; il sach, sacco per riporre la fuliggine. I tetti delle abitazioni di Piazza Risorgimento e Piazza Gennari si popoleranno di spazzacamini che, con i vecchi attrezzi, rievocheranno i rüsca di un tempo nel lavoro di pulitura del camino e nell’aria riecheggerà il Taròm, il gergo dello spazzacamino.

Il pomeriggio proseguirà alle 16.00 con il tradizionale concerto dell'Orchestra GMO nel Parco di Villa Antonia. A seguire un momento di incontro tra le delegazioni di spazzacamini con interviste, premiazioni e ricordi di questo antico mestiere.

Marco De Ambrosis
Ricerca in corso...