Nasce AssoAML l’associazione degli esperti nel contrasto dei reati finanziari

Tra i promotori l'avvocato di origini anzaschine Fabrizio Vedana

Milano -

È stata costituita a Milano AssoAML, associazione anti money laundering. Fra gli obiettivi della neonata associazione ci sono l’antiriciclaggio, le criptovalute, il Blockchain e il whistleblowing.

L’iniziativa è legata ad un gruppo di esperti del settore tra i quali l’avv. Fabrizio Vedana Vice direttore Generale di Unione Fiduciaria, il professor Valerio Vallefuoco, il notaio Angelo Busani, Antonio Martino, già capo dell’UCIFI dell’Agenzia delle Entrate e Tiziana Ballarini responsabile Antiriciclaggio di PWC.

L’associazione si propone di costituire un centro aggregativo di riferimento per lo studio, l’approfondimento, la discussione e la divulgazione della normativa in materia di antiriciclaggio, di contrasto del finanziamento del terrorismo e di lotta alla corruzione.

L’associazione si candida ad avere un ruolo di propulsione e diffusione sul corretto utilizzo delle nuove tecnologie, blockchain e criptovalute in primis ed essere un affidabile interlocutore per quanti nelle aziende, bancarie e non, negli studi professionali e negli operatori non finanziari si occupano di antiriciclaggio ed ora anche di whistleblowing.

Nelle prossime settimane AssoAML presenterà il suo sito e le iniziative che verranno avviate nel corso del nuovo anno.

Ricerca in corso...