Open day all’alpe Pedriola, il gusto del formaggio d’alpeggio e i colori dell’autunno

valle anzasca -

Si terrà sabato 15 e domenica 16 settembre il primo 'Open day' all’alpe Pedriola. La manifestazione nasce nell’ambito dell’iniziativa nazionale Caseifici Agricoli Open Day 2018, alla sua prima edizione. Nell’alpeggio ai piedi della parete Est del Monte Rosa si potranno trovare i fratelli Damiano e Luca Marta, titolari dell’azienda agricola Madalù, casari per professione e per attaccamento ad un’attività tradizionale e antica. La sede della loro azienda è a Molini di Calasca, ma in estate conducono i loro selezionati animali nei verdi pascoli della piana dell’alpe Pedriola. Lì l’erba fresca e tenera, unitamente alle loro doti manuali, sprigionano una sapienza casearia tutta da gustare.

Open day per degustare ma anche per ascoltare la storia dell’alpeggio, le sue vicende, le sue storie. I racconti dei personaggi che qui hanno fatto la storia e poi odorare i profumi e ammirare i colori di quello che a queste quote, è già autunno ben delineato. Relativamente alla manifestazione in programma all’alpe Pedriola, Damiano Marta precisa. «L’open day da noi proposto sarà strutturato in modo tale da offrire ai visitatori l’osservazione del nostro lavoro e la degustazione del formaggio d’alpeggio a cui sarà abbinato un vino del territorio. Considerata l’ubicazione dell’alpe e la vicinanza con il rifugio Zamboni, possibilità di pranzare nella struttura del Cai». Saranno due giornate speciali, all’insegna dei sapori genuini e dei magici colori dell’autunno.

Negli ultimi giorni d’agosto, i fratelli Marta, coadiuvati dal presidente del Cai Macugnaga, Flavio Violatto e dal consigliere Antonio Bovo, hanno iniziato anche il rifacimento del piccolo ponte in legno adiacente all’alpeggio. Ponte lesionato dal pesante inverno che sarà completato quanto prima.

Ricerca in corso...