Pendolari, verso l'Associazione dei sindaci della Domo-Milano

DOMODOSSOLA -

Si va verso la costituzione dell'Associazione dei sindaci dei Comuni attraversati dalle tratte ferroviarie Domodossola - Milano e Arona - Novara.  Termina anche l’esperienza del Comitato pendolari, che dal 2014 ha rappresentato un efficace strumento di pressione “dal basso” per richiamare l’attenzione delle istituzioni e dei gestori sulle criticità del servizio. E’ quanto è emerso sabato all’incontro che si è tenuto nella sala comunale di Arona, su iniziativa del primo cittadino Alberto Gusmeroli, che da tempo lavora perché gli amministratori locali si presentino uniti nel momento in cui c’è da trattare con le Regioni, con Trenord, Trenitalia e con Rete Ferroviaria Italiana. Gusmeroli in queste ore sta inviando la bozza di statuto ai colleghi sindaci, entro la metà di dicembre la formalizzazione dell’associazione con i comuni aderenti (ciascuno potrà proporre delle modifiche allo statuto). E’ chiaro che la neonata associazione potrà presentarsi ai suoi interlocutori in maniera più forte, dove i problemi della mobilità sono comuni: ritardi, scarsa qualità del materiale rotabile, le vibrazioni prodotte dai treni merci sugli edifici a ridosso della ferrovia.
Intanto il Comitato pendolari, ha idealmente lasciato il testimone ai sindaci, con l’occasione al presidente, Lisa Tamaro, dalla pagina FB ha ringraziato confidando che qualcuno porti avanti, pur con modalità diverse,  il lavoro sin qui svolto.

 

Redazione on line
Ricerca in corso...