Precipita in un canalone in Valle Vigezzo, trentaquattrenne perde la vita all’alpe Cortino

MALESCO -

Tragedia sui monti della Valle Vigezzo dove ha perso la vita un 34enne varesino. L'uomo aveva raggiunto l'alpe Cortino, sulle alture di Malesco, in mattinata in compagnia di tre amici. Durante il ritorno a valle,  due escursionisti del gruppetto si sono allontanati dal sentiero e tutto d'un tratto il trentaquattrenne è precipitato in un punto particolarmente accidentato del pendio. Per lui non c'è stato nulla da fare: l'incidente è avvenuto intorno alle 15.30.  Sul posto è intervenuto il soccorso alpino civile della Valle Vigezzo e della Decima delegazione Valdossola del CNSAS, unitamente al Sagf e l'elicottero del 118: purtroppo il ragazzo non  è sopravvissuto alle ferite che si è procurato nella rovinosa caduta. A seguito dell’autorizzazione da parte del magistrato alla rimozione della salma, gli operatori SAF (Speleo Alpino Fluviale),il soccorso alpino della Guardia di Finanza e i tecnici del Cnsas hanno effettuato il recupero del corpo; operazioni che sono avvenute intorno alle 18 per mezzo dell'elicottero “Drago 80” giunto da Malpensa, con manovra di “vericellamento”. La salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sul posto anche i Carabinieri.

 

Ricerca in corso...