Premiati i vincitori del “Premio Letterario Bognanco Fonti”

BOGNANCO -

Straordinaria partecipazione di pubblico per la settima edizione del “Premio Letterario Bognanco Fonti”, svoltasi domenica alle Terme di Bognanco.  La manifestazione è ormai entrata di diritto tra i più importanti eventi letterari ossolani e il gradimento del folto pubblico ne sancisce la consacrazione. Scorgendo i nomi dei partecipanti, dei premiati e delle rispettive località di provenienza ci si accorge di come il premio sia sconfinato oltre i confini nazionali e ottenuto il criterio d’internazionalità che solo le grandi manifestazioni possono vantare. Antibes in Francia, Palermo, San Benedetto del Tronto, Cecima (PV),Montesano sulla Marcellana (SA) e Rescaldina, non sono che alcune delle località di provenienza dei premiati 2018. Erano presenti alla manifestazione due sindaci neoeletti, quello di Bognanco Mauro Valentini e quello di Villadossola Bruno Toscani. La presenza di quest’ultimo era legata alla consegna del premio Bognanco alla carriera, attribuito quest’anno al pittore villadossolese Ugo Pavesi. Tra le motivazioni che hanno consentito l’attribuzione del premio, si rileva come il pittore abbia saputo dipingere la bellezza delle montagne bognanchesi che trasfigurate nei suoi colori, sono divenute simili a versi poetici. Da Vercengio al Fornalino, da San Bernardo a Graniga, passando per le altre frazioni del comune ossolano, Pavesi ha saputo offrire al territorio della Valle, la giusta prospettiva di splendore e magnificenza. A presentare la manifestazione l’ormai collaudato trio composto da Giuseppe Possa, Elisa Contardi e Monica Mancini. La lettura dei componimenti premiati è stata eseguita dalla professoressa Laura Savaglio mentre era presente anche l’artista Tino Malini che con il suo impegno ha fatto emergere la piacevole realtà di Boco Dipinta. Questi i nomi dei premiati di ogni sezione partendo dal primo classificato: Per la poesia Maria Vittoria Spinoso (Palermo),Maria Francesca Giovelli (Caorso, PC) e Giuseppe Galletti (Domodossola); per la sezione narrativa: Tiziano Leonardi (Montecrestese) Rosy Gallace (Rescaldina Mi) e Giacomo Bonzani (Villette); per la sezione Giovani: Greta Borgnis (Toceno) e Alberto Valentini (Bognanco). Menzioni d’onore sono poi state attribuite a Daniele Di Chiano, Laura Maffi, Ugo Martino, Rosa Danila Luoni, Daniela Bruni, Nicoletta Lavaselli e Paolo Cattolico. A chiudere gli interventi della manifestazione è stato chiamato Pier Franco Midali con l’intento di promuovere l’evento di sabato, 28 luglio, quando alle 21, presso la chiesa parrocchiale di San Lorenzo si terrà una serata in ricordo del sacerdote bognanchese Don Remigio Biancossi di cui lo scorso anno si celebrò il centenario della nascita. La presentazione del doppio volume dedicato al sacerdote, farà da sfondo alla serata musicale organizzata dalla Corale e dal Corpo Musicale di Santa Cecilia di Bognanco che vedrà anche la partecipazione di un duo chitarristico giovanile. La manifestazione è inserita nel programma della quarta edizione di “Musica in Val Bognanco”.

Luca Ciurleo
Ricerca in corso...