Re, due svizzeri tentano di rubare in un deposito della VIgezzina

Fermati e denunciati dai Carabinieri

re -

I militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia Carabinieri di Domodossola, l’8 luglio, hanno denunciato in stato di libertà, all’a.g. di Verbania, due cittadini svizzeri residenti a Zurigo (entrambi 31 enni),per tentato furto aggravato in concorso.

Gli operanti, allertati dalla centrale operativa a seguito di richiesta pervenuta al 112 da parte di un cittadino del luogo che aveva segnalato un tentato furto in atto a Re (presso un deposito di proprietà della Vigezzina),intercettavano i due a Druogno, a bordo di una Volvo v60 con targa svizzera. I due alla vista dei militari hanno cercato di fuggire in una via del paese, ma sono stati bloccati ed accompagnati presso la Compagnia dei Carabinieri di Domo. E’ stato accertato che gli stessi avevano forzato la porta d’ingresso del deposito dei treni e vedendosi scoperti, si erano dati alla fuga senza asportare nulla. La perquisizione all’autovettura permetteva di rinvenire un coltello in acciaio lungo cm.17,5, poi sequestrato.

C.S.
Ricerca in corso...