Referendum passaggio del VCO in Lombardia, Songa: "Iniziativa politica di propaganda"

VCO -

Sul referendum sul passaggio del VCO in Lombardia interviene il portavoce provinciale di Fratelli d'Italia, Luigi Songa.

Premesso che il Referendum “Zanetta” sul passaggio del VCO alla Lombardia è un iniziativa politica di propaganda , atta a lanciare le prossime elezioni regionali del Piemonte.

I promoter per primi sono consci della difficoltà che il Referendum possa ottenere il cosiddetto Doppio Quorum per ottenere il risultato sperato.

Personalmente sono convinto che l’unica posizione utile sia quella delNO ma andate a votare:

NO perché ritengo sarebbe dannoso per il nostro territorio diventare lombardi

Andate a votare, per affermare la volonta del VCO di essere maggiormente considerati dalle istituzioni.

Dal punto di vista politico la scelta dovrebbe essere di un posizionamento serio e che consenta

Sottolineo inoltre che in termini di rappresentanza , la (improbabile e praticamente impossibile) vittoria del SI comporterebbe un buco di alcuni anni sulla presenza di un rappresentante del VCO in consiglio regionale e che comunque questo sarebbe 1 su 80, quindi ancor piu ininfluente che in Piemonte.

Dal punto di vista materiale la perdita di servizi importanti come il Tribunale e l’ASL sarebbero deleteri per il VCO ed in particolare per Omegna e Verbania, con molte e troppe incognite sul futuro dell'Ospedale Castelli di Verbania.

Luigi Songa

Fratelli d'Italia

Comunicato stampa
Ricerca in corso...