Romeggio: ''Folle mettere 220 mila euro sull'edificio, non nostro, di via Boldrini''

villadossola -

L’ex sede Asl di via Boldrini è stata motivo di discussione nell’ultimo consiglio comunale a Villadossola. L’edificio, abbandonato da anni, è ormai fatiscente ma anche ‘’ricco’’ di Eternit. Il gruppo di minoranza ‘’ViviAmo Villa’’ ha riportato all’attenzione dell’amministrazione il progetto previsto nelle Aree Interne, che dovrebbe vedere la rivalorizzazione della struttura a fini scolastici (per laboratori linguistici, informatici e musicali).  L’Asl sarebbe disponibile a concederne l’uso a questi scopi per 5 anni.

Ma l’amministrazione Toscani è contraria a questo’operazione. ‘’Questo fabbricato era del Comune ed è stato dato gratis  all’asl - dice l'assessore all'urbanistica Maurizio Romeggio - . Ci presentate un programma che ha alti costi per il Comune. Un intervento da 663 mila euro attraverso le Aree Interne, di cui 220 mila li dovrebbe mettere il Comune di Villadossola. Ben 220 mila euro da investire per un edificio che non è neppure nostro? Che direbbe la Corte dei Conti?''.  L'amministrazione Toscani ha così chiesto un incontro all'Asl.

La struttura, ricordiamo, era nata tanti anni fa come asilo nido comunale, poi era passata all’Asl che aveva ricavato ambulatori ed infine era stata definitivamente chiusa.

Renato Balducci
Ricerca in corso...