Tornano a viaggiare i pullmini dell'Unione

DOMODOSSOLA -

E’ stato ceduto, a titolo gratuito, il secondo dei due pullmini dell’Unione montana delle valli dell’Ossola. Andrà al Comune di Druogno che lo utilizzerà per il trasporto pubblico turistico come prevede la convezione scritta tra i due enti locali. Una decisione si legge ‘’per ottimizzare l’uso e portare a termine il progetto Interreg'' che aveva portato i due pullmini in dotazione della Comunità.

L’Unione verserà anche mille euro l’anno a Duogno per l’intera durata del progetto, somma che sarà destinata proprio alla promozione turistica. Come dicevamo si tratta di un dei due pulmini Iveco Daily Linee, che la ex Comunità Montana valli dell’Ossola aveva ricevuto, mezzi finanziati con i fondi Interreg  Italia Svizzera, progetto ‘Tutipost’’.  Mezzi nuovi, essendo stati immatricolati  nel 2015.

Come detto erano due gli Iveco ricevuti sulla base del progetto ''Tutipost, viaggi, turismo, natura, tra Ossola e Ticino", un Interreg Italia Svizzera dal valore complessivo di 347 mila euro. Il progetto si prefiggeva la movimentazione flussi turistici tra Ticino e Ossola, attraverso l’acquisto di mezzi anche a propulsione ecologica. Non sappiamo dirvi quali risultati abbia dato il progetto di promozione dei flussi turistici tra Canton Ticino e Ossola ma di certo i mezzi erano rimasti fermi per un buon periodo nel piazzale della Comunità montana.

Di certo adesso è che i due pullmini vengono riutilizzati: uno da Druogno e l’altro dall'Unione Montana Alta Ossola, alla quale era stato dato molti mesi fa.

Renato Balducci
Ricerca in corso...