Troppo caldo nel reparto di Medicina, Pizzi scrive all'Asl

DOMODOSSOLA -

Egregio Direttore Generale,

ho ricevuto segnalazione rispetto a problematiche di microclima nel Reparto di Medicina Interna del nosocomio di Domodossola, caso di cui si è interessata anche la stampa locale.

In particolare viene lamentata l’assenza di impianti di condizionamento dell’aria con inevitabile eccessivo innalzamento delle temperature - difficilmente sopportabili dai ricoverati - in tutto il Reparto.

I mutamenti climatici che negli ultimi anni hanno di fatto portato anche nella nostra zona l’afa estiva tipica della pianura padana impongono modalità diverse rispetto al passato di affrontare il problema della temperatura negli ambienti di lavoro e, nel caso in particolare, di degenza.

Quello che poteva risultare sufficiente qualche anno fa quando in Ossola insisteva, in estate, un microclima maggiormente secco e più facilmente sopportabile oggi può non bastare più.

Mi preme pertanto chiederLe cortesemente di valutare possibili interventi migliorativi dell’attuale situazione nel Reparto di Medina Interna dell’Ospedale “San Biagio”.

Consapevole che la tempistica rispetto a un intervento strutturale potrebbe travalicare l’attuale stagione, Le chiedo comunque di ragionare sulla possibilità di attivare strumenti migliorativi per la prossima primavera/estate.

il sindaco

Lucio Pizzi

Redazione on line
Ricerca in corso...