Vigezzo, cagnolino gettato vivo tra le fiamme

SANTA MARIA MAGGIORE -

Un atto ignobile e vile contro un cane inerme ed indifeso. E' accaduto in Valle Vigezzo, a Craveggia. Un ragazzo ha trovato un cane accasciato a terra con evidenti segni di bruciatura sulla pancia. Ustioni che probabilmente costringeranno il veterinario a sopprimere il povero animale. Un fatto di estrema gravità sul quale sarà presentata una denuncia alle Forze dell'Ordine. Toccherà agli inquirenti capire cosa sia successo. In un post su Facebook il giovane che ha trovato l'animale parla di un atto volontario: "Hanno gettato il cagnolino nelle fiamme. Non si sa chi sia stato ne il perchè lo abbia fatto. Forse per divertimento?" si chiede il giovane vigezzino.

Redazione on line
Ricerca in corso...