A Domo inaugura ABClab, un nuovo spazio ricreativo, e parte con il progetto 'Game Time!'

DOMODOSSOLA -

GAME TIME!

Il gioco è insito nell'uomo non solo come passatempo ma come utile esercizio di abilità, pensiamo ad esempio al fatto che già nell'antichità esistevano i giochi da tavolo oppure al fatto che la maggior parte di noi ha imparato a giocare a carte dai propri nonni che, a loro volta, lo avevano imparato dai loro.

Secondo molti studi giocare non serve solo a divertirsi, ma è anche ilmiglior modo per conoscersi, confrontarsi, crescere insieme agli altri e, quello che forse ancora in pochi sanno,il gioco può modificare e sostenere il funzionamento stesso del nostro cervello.

Tutto dipende però dalla scelta del gioco giusto; esistono infatti moltissimi giochi da tavolo sul mercato (pensate che ogni giorno al mondo vengono pubblicati almeno 10 nuovi titoli!!!),la peculiarità di un'attività ludica costruttiva sta allora nel saper scegliere il gioco giusto nel momento giusto, cioè saper individuare, a seconda delle situazioni, quello con le dinamiche di gioco utili a stimolare qull'insieme di processi che sono fondamentali per stimolare e preservare abilità che tutti noi utilizziamo nella quotidianità per affrontare le sfide e i problemi di tutti i giorni.

Questo importante ruolo da pochi anni è stato assunto da una nuova figura professionale, in realtà ancora poco conosciuta, il Game Trainer®, un esperto dell'utilizzo del gioco come modalità e strumento per apprendere, per potenziare le proprie abilità, per trovare, sperimentare e condividere strategie, e trasformare anche la relazione in un'esperienza serena e rassicurante, dove è consentito sbagliare, anzi dove si impara proprio dall’errore.

Per promuovere la riscoperta del gioco da tavolo come esperienza di relazione tra genitore e bambino ma, soprattutto, per diffondere l'idea del gioco come strumento per agire sui fattori protettivi dello sviluppo, per contenere l'effetto di difficoltà in fase embrionale o già conclamate relativamente ad alcune funzioni cognitive che si esplicherebbero come debolezze in alcune competenze (memoria, organizzazione, autoregolazione, apprendimenti, motricità etc...),si è deciso di proporre, a partire dal mese di Novembre, il percorso laboratoriale “Game Time!” per far sperimentare ai bambini il gioco in questa nuova ottica e far vivere loro l'esperienza ludica come un'opportunità di apprendimento gradevole, divertente e coinvolgente.

Ma il gioco non deve e non può essere una prerogativa dei bambini, così è nostra futura intenzione nei prossimi mesi di proporre lo stesso percorso anche nella versione ”Game Time Senior!”, per gli adulti over 65, forti dell'idea che mantenere attivi i processi cognitivi è di fondamentale importanza per tutti, ancor di più in una età avanzata quando la persona tende a diminuire la sua esposizione agli stimoli ed è fondamentale fornirle quell’apporto divenuto carente, sollecitando le abilità cognitive, cioè le capacità mentali come la memoria, l’attenzione, il ragionamento, il linguaggio, che per prime tendono a declinare col passare degli anni, prevenendo così l'invecchiamento mentale.

Per rendere tutto ciò meno teorico ma più concreto e pratico lo Staff di ABCLab vi invita a partecipare all'incontro di presentazione che avverrà LUNEDI 29 OTTOBRE alle ore 18, dove potrete provare con mano cos'è il Game Time e conoscere di persona un Game Trainer® .

L'evento e totalmente gratuito, ma siconsiglia di prenotare per consentirne una migliore organizzazione.

Info e prenotazioni: 0324.47095

REDAZIONALE I.P.
Ricerca in corso...