Chiamparino rinuncia al seggio, entra Elena Loewenthal di +Europa sì Tav

Torino -

"Confermo la rinuncia al seggio che mi verrà assegnato in quanto candidato classificato al secondo posto, come segnale di assunzione piena di responsabilità, in modo da lasciare spazio ai nuovi eletti, senza condizionamenti del passato". Così su Facebook il Presidente del Piemonte uscente Sergio Chiamparino, sconfitto alle Regionali del 26 maggio dal centrodestra guidato da Alberto Cirio, conferma la sua decisione di rinunciare al posto in Consiglio Regionale, permettendo così l'ingresso di Elena Loewenthal, la più votata del quinto partito per preferenze della sua coalizione +Europa sì Tav.

Chiamparino, tramite i social, ribadisce che "la sconfitta è stata netta e pesante e la responsabilità è prima di tutto di chi ha guidato l’amministrazione e la battaglia elettorale".

Redazione On Line
Ricerca in corso...