Regione, più tempo per trasferire sale slot e e sale scommesse da luoghi sensibili

torino -

Nel decreto Omnibus approvato nei giorni scorsi in Regione è stata rimodulata la legge 9 del 2016 per il contrasto del gioco d’azzardo patologico: la Regione concede una tempistica adeguata agli esercenti di slot machine e ai titolari di sale gioco o di licenza per l’esercizio delle scommesse, che si trovino a non rispettare le distanze dai luoghi sensibili (chiese, scuole, banche, ospedali) per fatti successivi all’approvazione della legge 9/2016. Viene previsto, quindi, un tempo di quattro anni per gli esercenti di slot machine e di otto anni per i titolari di sale gioco o di licenza per l’esercizio delle scommesse, a partire da quando il fatto si è verificato, per rimettersi in regola.

redazione on line
Ricerca in corso...