Via libera in Provincia all'accordo finanziario con la Regione

Verbania -

Via libera, ieri in consiglio, all’accordo con la Regione Piemonte che evita al Vco la dichiarazione di dissesto. In cambio la Provincia s’impegna a ritirare il ricorso sui canoni idrico non corrisposti dal 2015 al 2017 presentato dal predecessore dell’attuale presidente Arturo Lincio, Stefano Costa. Ritiro che sarà formalizzato il 12 giugno al Tar Piemonte.

Giandomenico Albertella ha insistito perché fosse inserito un emendamento col quale l’amministrazione s’impegna a rivendicare dall’anno prossimo il versamento integrale dei canoni idrici. Emendamento che non mette in discussione i 4 milioni annui attribuiti per la specificità montana al Vco. Quelli di quest’anno, ha informato il presidente Arturo Lincio, sono già stati deliberati e verranno versati a giorni. L’emendamento Albertella, approvato anche dalla minoranza di Progetto Vco, intende essere una manifestazione di volontà politica per riaprire i negoziati con la prossima amministrazione regionale.

 

redazione
Ricerca in corso...