Anche nel Vco i medici incrociano le braccia per 24 ore

Verbania -

Le Associazioni Sindacali AAROI EMAC – Associazione Anestesisti Rianimatori Ospedalieri Italiani Emergenza Area Critica, ANAAO ASSOMED – CIMO – FP CGIL MEDICI E DIRIGENTI SSN – FVM Federazione Veterinari e Medici – FASSID (AIPAC-AUPI-SIMET-SINAPRO-SNR) – CISL MEDICI – FESMED – ANPO–ASCOTI–FIALS MEDICI – COORDINAMENTO NAZIONALE DELLE AREE CONTRATTUALI MEDICA VETERINARIA SANITARIA UIL FPL, hanno proclamato uno sciopero nazionale di 24 ore per la giornata di venerdì 23 novembre 2018 del personale della dirigenza medica, sanitaria, professionale, tecnica e amministrativa del Servizio Sanitario Nazionale, degli Istituti di Ricovero e Cura a carattere scientifico (IRCCS),degli Istituto Zooprofilattici Sperimentali (IZS),delle Agenzie Regionali per la Protezione Ambientale (ARPA) e delle Aziende ed Enti del Servizio Sanitario Nazionale, compresi quelli delle strutture anche di carattere privato e/o religioso che intrattengono un rapporto di convenzione e/o accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale.

 

I servizi erogati dall’ASL VCO, fatti salvi quelli indispensabili garantiti per legge, in conseguenza di tale sciopero potranno, pertanto, subire interruzioni o ritardi.

Redazione On Line
Ricerca in corso...