Presentata alla Soms la biografia di Marco De Ambrosis su Don Francesco Antonioli, "Giusto tra le Nazioni"

DOMODOSSOLA -

Proseguono gli incontri letterari alla Soms di Domodossola. Sabato presso la sede di vicolo del Teatro ospite è stato il giornalista Marco De Ambrosis, che ha presentato il suo nuovo libro “Don Francesco Antonioli, un illustre vigezzino Giusto tra le Nazioni". La pubblicazione, frutto di tre anni di ricerche da parte dell’autore (che s’è avvalso della collaborazione di Francesca Pinto) è la biografia di un ossolano sconosciuto ai più, come si legge nella prefazione della pubblicazione: "Umiltà personale e riservatezza della famiglia hanno reso il salesiano don Francesco Erminio Antonioli (Druogno 1878 – Lugano 1965) quasi uno sconosciuto in patria, mentre, a Gerusalemme, il suo nome è scolpito tra quelli dei “Giusti tra le Nazioni”. Dei settant’anni di vita religiosa ben cinquantasei li passò come superiore: catechista, prefetto, direttore, ispettore. Legnago, Gorizia e Mogliano Veneto furono le prime case salesiane da lui dirette. Per ventisei anni fu direttore capace ed apprezzato. Investito di autorità Ispettoria Veneta e Novarese, ricoprì la carica di direttore dell’Istituto Pio XI di Roma, dando rifugio nel 1943-1944 a rifugiati politici, orfani, sfollati e sinistrati di guerra oltre che a settanta ebrei, per lo più  bambini e ragazzi, sottraendoli alla deportazione nei Lager". L’incontro con l’autore è stato introdotto dal presidente della Soms Riccardo Vespa e da Mariella Zanetta, della Fondazione Centro per lo studio e la documentazione delle Società di mutuo soccorso.

 

 

 

Don Francesco Antonioli - Un illustre vigezzino "Giusto tra le Nazioni" (Edizioni Ultravox - 10 euro) disponibile presso:

-  Libreria "Il Rosso e il Blu" - Santa Maria Maggiore

-   Libreria "La Pagina" - Villadossola

oppure in spedizione scrivendo a info@vigezzonews.it

Ricerca in corso...