CLICCA QUI PER ANDARE AL NUOVO SITO


 
Header news nuovo sito

teleossola logo derossolaner header verbania
alta ossola header1 header antrona verde 1 tasto anzasca header bognanco header vigezzo2 tasto parchi
HOME1 RUBRICHE1 CERCA1 CHISIAMO1 LOGIN

Domo presenta il bilancio: "Finanza creativa per gestire il Comune". Imu al 5 per mille sulla prima casa. Aumenta l'Irpef.

conferenza bilancio

29-05-2012 DOMODOSSOLA - Il pareggio a 23 milioni di euro. Nessuna possibilita' di contrarre debiti, sempre meno soldi in entrata dallo Stato.

Per i Comuni sono davvero tempi bui per far quadrare i conti, come confermato quest'oggi in aula consigliare durante la presentazione alla stampa del bilancio comunale, gli unici fondi che potranno entrare arriveranno da progetti Interreg o dalle Fondazioni.  L'assessore Liliana Graziobelli ha spiegato che sono stati organizzati incontri  in tutta la città: " In cui abbiamo illustrato il bilancio ai cittadini- ha spiegato- abbiamo comunicato le nostre scelte che l'amministrazione ha deciso obtorto collo. Volevamo chiudere il ciclo di informazione facendo quest'ultima conferenza stampa per chi non ha potuto partecipare, anche per spiegare il calcolo dell'Imu". E' stato il sindaco Cattrini ad evidenziare tutte le difficoltà del momento: "Recentemente al Tecnoparco ci siamo ritrovati come sindaci delle principali città della Provincia- ha spiegato Mariano Cattrini- evidenziando come tutti abbiamo difficoltà a fare i bilanci e come abbiamo fatto le stese scelte, ovvero di far cadere sul cittadino la mancata caduta di denaro dallo Stato ai Comuni. I sindaci ci mettono la faccia, sono esattori per conto dello Stato. Abbiamo bilanci sani e non siamo in grado di attingere a mutui, il coefficiente per farli e' stato alzato.  Sino all'anno scorso potevamo farli, ora i nuovi provvedimenti del governo ci troncano ogni iniziativa.
Abbiamo un plafone di soldi, circa un milione di euro, e con quelli dovremo fare tutto, inclusa la manutenzione delle strade e degli edifici. non possiamo neanche fare un mutuo da. 500 mila euro per il mantenimento degli asfalti.Saremo in grado di investire non più di 200 mila euro, nei tre anni potremo avere davvero ricadute negative". Il sindaco ha quindi ricordato i progetti di collaborazione con il comune di Martigny e Milano: " Creiamo le premesse perché la nostra città possa avere un futuro- ha spiegato- il turismo in aumento potrà essere una valvola di sfogo per i nostri commercianti". I trasferimenti dello Stato sono diminuiti da 1  1,6 l'introito Imu arriva da una proiezione fatto dalloStato, la preoccupazion se i calcoli siano sovradimensionati, probabilmente ci troveremo nelle condizioni di dov correggere le aliquote ora deliberate. Non a caso anche lo Stato dice che la prima rata si paghera' a  giugno, poi su questo si faranno le proiezioni sulle rate future. I soldi che ci mancano entreranno in parte  dall'Imu, con un aliquota sulla prima casa del 5 per 1000, che dovrebbe essere sostanzialmente uguale a quanto era l'Ici. Per gli altri immobili l'aliquota sarà del9,6 per 1000. Abbiamo poi rimodulato l'addizionale Irpef, dai 7600 euro di reddito prima tutti pagavano il 4 per mille, ora abbiamo raddoppiando l'esenzione sino ai 15 mila euro, così molti pensionati potranno essere esentati. Poi abbiamo previsto scaglioni sino al ma sismo di 8 per mille per i redditi sopra i 75 mila euro. Ne abbiamo discusso con rappresentanti di categoria. Forze sociale, porta una giusta idea di equità. Attraverso questi di interventi dovremmo far fronte al taglio dello Stato, con le cause del passato dobbiamo tenere impegnata una parte delle entrate, c'è una causa pendente in cui cercheremo di fa re una transazione per evitare di trasferire ai posteri il peso di sbagli fatti da altre amministrazioni". Per il calcolo dell'Imu e' a disposizione l'ufficio comunale, ma anche un'apposita sezione del sito comunale: " I lavori pubblici sono tanti e costano- ha spiegato l'assessore Nino Leopardi- ci troviamo la sciagurata storia degli anni ' 70 ed ' 80 che si e' scaricata sui nostri conti. Metteremo 200 mila euro per gli asfalti e l'illuminazione, per quest'ultima ci saranno60 mila euro, penso che con questi fondi asfalteremo solo tre strade. Per la manutenzione delle scuole siamo scesi da 90 a 20 mila euro, ma cercheremo di inventarci qualche cosa, metteremo a disposizione ad esempio i materiali se qualche genitore volesse imbiancare, come già avvenuto. Serve anche. Manutenzione ai cimiteri, da 120 mila euro siamo scesi a 50 mila euro, per le manutenzioni ordinarie abbiamo applicato un taglio lineare, ed alcune decurtazioni. Il piano neve e quello verde rimarranno, con 100 e 120 mila euro, cercando anche di migliorare la situazione. Svilupperemo poi il progetto degli "orti sociali" e di recuperare un'area demaniale di 40 mila metri quadri in regione Nosere già da settembre.  Abbiamo vari bandi a cui partecipiamo, inclusi quelli sulla sentieristica, in l'uso uno che prevede il miglioramento del sentiero "alto" che collega Domo con Villa. Nel. 2013 dovrebbe poi partire un Interreg per il collegamento dei monti sacri del Ticino e quelli italiani. Li' ci giocheremmo quei 65 mila euro per superare la pista ciclabile nel punto del ponte della Mizzoccola". "Si e' lavorato anche per fare politica in un certo modo- ha spiegato l'assessore Salvo Iacopino- cercando di fare economie".

Domo presenta il bilancio:
 
HomeArchivioRubricheCercaChi siamoFoto estateConcorso fotografico

JU News Ultra J!1.5
ECCO IL NUOVO SITO DI OSSOLANEWS

11.08.2014 |  3893
ECCO IL NUOVO SITO DI OSSOLANEWS PER ANDARE SUL NUOVO SITO... Read more...
Neonato cade dal letto a castello: trasferito in elicottero a Torino

21.07.2014 |  3792
MALESCO 21-07-2014 – E’ ricoverato all’ospedale Regina Margherita di... Read more...
Superstrada ossolana trasformata in un 'lago'. Intervento dei Carabinieri

21.07.2014 |  5250
MASERA 21-07-2014 - E' successo la scorsa notte intorno... Read more...
Squadre forestali sistemano i danni dell'inverno. Fotogallery

21.07.2014 |  3564
CALASCA CASTIGLIONE 21-07-2014 - Abbiamo incontrato il vicesindaco Andrea Lometti LEGGI... Read more...
Leopardi: "Ben venga il nuovo elettrodotto di Terna, ma rispettando l'ambiente ossolano"

21.07.2014 |  138
DOMODOSSOLA 21-07-2014 - Venerdì pomeriggio sono stati convocati, dall’amministrazione di... Read more...
Joomla! Україна