Pesce Pazzo: la locanda di pesce a Domodossola

DOMODOSSOLA -

Un locale informale a Domodossola, dove la cucina marinara è una questione piuttosto seria. Luciano Gradizzi chef patron del ristorante Pesce Pazzo, trascorse alcuni anni della sua carriera in Liguria, e oggi nella sua locanda vuole riproporre quell’atmosfera marinara, fatta di una cucina robusta, in cui è il pesce ad essere il protagonista.

Si può cominciare con l’antipasto, fatto con cura e passione, gamberoni, cozze in guazzetto, carpaccio di spada, salmone, tonno affumicato, sarde marinate e una piccola rievocazione ligure, le seppie calde al pesto, tutto servito in unico piatto. Potrete continuare con un classico primo di pesce, lo spaghetto allo scoglio servito direttamente nella sua pentolaccia, cosicché si mantengano tutti i profumi e il calore del piatto. Tra i secondi è possibile gustare, previa prenotazione, branzino, dentice, rombo al sale oppure al forno ma anche nobili crostacei, come astice o aragosta cotti alla griglia da accompagnare con una semplice emulsione di olio, limone e spezie senza dimenticare che entrambi sono alla base anche di raffinati primi piatti.

Durante l’inverno Luciano propone la bourguignonne di pesce, una rivisitazione della classica bourguignonne, un piatto conviviale, in cui la carne di manzo viene sostituita da stuzzicanti filetti di pesce fresco, da gustare con salse e patate al forno. Il Pesce Pazzo è anche pizzeria e proprio quest’anno a dicembre compirà i suoi primi dieci anni di attività, un lungo percorso affrontato da Luciano e dal suo staff, grazie anche alla presenza, e al fondamentale aiuto della moglie Francesca. (I.P.)

Elena Maffioli
Ricerca in corso...