Cai Valle Vigezzo, al via la campagna tesseramento: tutti i vantaggi per i soci

prestinone -

Dalla sede di Via Pittore Fornara a Prestinone il Cai Vigezzo avvisa che è iniziata la campagna tesseramento 2019. "Le Le quote associative - spiega il presidente Raffaele Marini - sono state leggermente rimodulate dopo quattro anni in considerazione delle maggiori spese sia di gestione corrente che di manutenzione dei Rifugi. Pertanto il Consiglio Direttivo ha determinato come segue: • Socio Ordinario 45 €; • Socio Ordinario Juniores 23 € (nati dal 1994 al 2001); • Socio Famigliare 23 €; • Socio Giovane 17 € (fino ai 18 anni)". "Il tesseramento - va avanti il presidente - può essere effettuato presso la sede della Sezione nell’orario di apertura (Venerdì dalle 21 alle 22) , presso l’Ufficio turistico del Comune di Santa Maria Maggiore, presso la Pro Loco di Malesco, presso “l’Osteria San Giacomo” di Craveggia, presso il bar Monte Rosa di Toceno, presso il negozio “Laura Sport di Malesco e presso gli Incaricati di zona. Oltre al tesseramento possono essere attivate le Assicurazioni integrative per le attività personali svolte quindi al di fuori dei programmi ufficiali del CAI e della Sezione. Utilizzando l’apposita sezione del sito www.caivigezzo.it - notizie utili –tesseramento, è altresì possibile effettuare il rinnovo o la prima associazione per via telematica. Si ricorda inoltre che grazie alla adesione al CAI viene attivata la assicurazione base
per gli interventi di Soccorso in montagna, con il principio della reciprocità. Perché associarsi al CAI ? A questa domanda risponde direttamente il Presidente Generale del CAI, avv.to Vincenzo Torti. “In un periodo nel quale l’associazionismo vive delle difficoltà, sia per la contrazione del
numero di iscritti, sia nella ricerca di nuove progettualità, il constatare che il Cai sia diventato punto di riferimento per molti altri amici e amiche, di tutte le età, consente di valutare positivamente quanto, a tutti i livelli, sia sul territorio che al centro, viene proposto e attuato. Se l’essere Soci permette di beneficiare di una serie di opportunità, come le coperture assicurative (istituzionali o personali),le agevolazioni nei nostri rifugi e
gli strumenti di ausilio alla sicurezza (come l’App Georesq),questo è semplicemente l’effetto del nostro associazionismo proiettato verso l’obiettivo comune della frequentazione consapevole e rispettosa della montagna, con un’attenzione speciale verso chi la vuole vivere.
Alla domanda: Perché iscriversi al CAI? la risposta è dunque: “per condividere l’amore per la montagna, per la sua cultura e i valori che tramanda, con
attenzione alle persone e al rispetto per l’ambiente e, ancora e se lo si desidera, per esprimere, attraverso un impegno serio, un volontariato ricco di significati, quale che sia il ruolo prescelto”. Quindi per il 2019 : Buona Montagna a Tutti , responsabili e consapevoli".
 

Redazione on line
Ricerca in corso...