Locatelli (Frontalieri) dopo l'intervento di un lettore sulla situazione della SS 337: "Grazie per la tua lettera"

VALLE VIGEZZO -

Riceviamo e pubblichiamo una lettera di Antonio Locatelli, da sempre in prima linea per i problemi legati al frontalierato. Locatelli interviene questa volta per appoggiare la segnalazione fatta da un frontaliere ossolano circa la situazione del viadotto di Olgia.

"Ho letto con piacere che ogni tanto qualche frontaliere si ricorda della strada che percorre e segnala la penosa situazione della stessa. Credo che pero' sono decine e decine le segnalazioni fatte per i viadotti ma anche per il resto del tratto stradale che collega Re al confine svizzero: purtroppo l'elefantesco sistema gestionale da Roma a Torino e da Torino a noi non cambia e aspetta il prossimo disastro per permetterci di piangerci addosso e farci abbindolare dalle solite promesse da marinaio degli enti preposti alla manutenzione e - visti i soldi a disposizione  - alla messa in sicurezza della 337. Non mi resta che ringraziare il frontaliere preoccupato che giustamente e pubblicamente ha espresso dalle colonne di Ossolanews le sue preoccupazioni per questa strada - se cosi si puo' chiamare - che gli permette di guadagnarsi la pagnotta ma che nel contempo tiene in ansia chi la percorre tutti i giorni come noi".
 

Antonio Locatelli

Coordinamento Provinciale Frontalieri VCO
 

 

Redazione
Ricerca in corso...