Presentato il campionato europeo di Canicross, si terrà a Santa Maria Maggiore

SANTA MARIA MAGGIORE -

 

Conferenza stampa di presentazione sabato pomeriggio del campionato europeo di Canicross, che si terrà a Santa Maria Maggiore dal 12 al 15 ottobre. Per l’occasione arriveranno in Valle Vigezzo circa 700 atleti. “La manifestazione porterà Santa Maria Maggiore sotto i riflettori d’Europa” ha commentato il sindaco Claudio Cottini. Si tratterà della ventesima edizione del campionato europeo: “In vent’anni non si è mai registrato un numero così elevato di partecipanti - ha puntualizzato Franco Quercia, responsabile nazionale Canicross CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) –. La parte organizzativa vedrà impegnate 70 persone, siamo tutti volontari”. L’evento è organizzato dal CSEN con la collaborazione del Comune di Santa Maria Maggiore e di Booking Piemonte, con il supporto degli alunni dell’Istituto Superiore Marconi-Galletti-Einaudi e del Liceo Statale Giorgio Spezia. Un imponente sforzo organizzativo che “va avanti dallo scorso 24 novembre” ha spiegato Giuliano Folini responsabile staff volontari. Emilio Macchia, presidente provinciale CSEN Verbania ha espresso grande soddisfazione per il traguardo raggiunto: quello "di poter ospitare in provincia una gara di tale importanza e rilevanza". Simone Giordano, coordinatore dell’evento, si è invece soffermato sull’importanza del binomio uomo-cane: “E’ un’attività che permette di stare insieme al proprio cane, praticando uno sport salutare all’aria aperta”. Tre le categorie previste: canicross, bikejoring e scooter.

Ricerca in corso...