Toceno ricorda Giovanni Battista Ciolina a 150 anni della nascita

Con la conferenza di domenica “Una valle spaziosa, lievemente discendente”

toceno -

Toceno ricorda Giovanni Battista Ciolina a 150 anni della nascita. E lo fa con una conferenza a cura dell’architetto Paolo Volorio.

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Toceno e dalla Fondazione Ciolina, in collaborazione con la Pro loco e l’associazione Amici dell’Arte di Toceno. Inizialmente in programma per sabato 3 ottobre, è stata infine rinviata a domenica, a causa del maltempo. L’appuntamento è fissato per le 17.30 presso la sala conferenze della Casa Parrocchiale (con l’ipotesi di trasferimento eventuale alla sala polifunzionale). 

Giovan Battista Ciolina nacque proprio a Toceno nel 1870. Fu allievo di Enrico Cavalli alla Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini di Santa Maria Maggiore. Tra le sue opere più significative si annoverano “Il filo spezzato” e “Ritorno dall’alpe”.

Ricerca in corso...