/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 31 marzo 2021, 12:08

La Protezione Civile del Vco pronta ad allestire punti vaccinali mobili

I volontari si occuperanno del trasporto dei soggetti fragili

La Protezione Civile del Vco pronta ad allestire punti vaccinali mobili

Il sistema di Protezione Civile della nostra Provincia è pronto a fare la sua parte in previsione dell’accelerazione della campagna vaccinale.

In accordo con le linee guida che il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile sta elaborando a livello nazionale, anche il Coordinamento Territoriale dei Volontari di protezione Civile del VCO sta organizzando e schierando le sue forze.

Nel tardo pomeriggio di ieri martedì 30 marzo si è tenuta una videoconferenza tra Chiara Serpieri, Direttore Generale di ASL VCO, alcuni dirigenti ed il Presidente del Coordinamento Territoriale di Protezione Civile VCO Francesco Cotti.

La dott Serpieri ha espresso il proprio apprezzamento per le proposte avanzate e si è concordato che, per iniziare, sin dai prossimi giorni la Protezione Civile si occuperà del trasporto ai punti vaccinali dei soggetti fragili, e nel frattempo verrà valutata congiuntamente la fattibilità dei punti vaccinali mobili.

Proponiamo alle Autorità diversi tipi di intervento per rendere più rapida e capillare l’azione per una vaccinazione di massa, spiega Francesco Cotti, Presidente e responsabile del Coordinamento.

1. Punti vaccinali mobili

Per raggiungere le persone disagiate nei comuni più lontani delle valli.

E’ stata predisposta una struttura di rapido montaggio composta da un camper, da grandi tende, e da un furgone di supporto per il trasporto del materiale, con collegamenti Internet ed autonomia elettrica, nella quale si può eseguire la vaccinazione nel pieno rispetto delle distanze.

La struttura, a disposizione del personale medico e infermieristico, potrà essere montata integralmente dove non ci sono locali idonei, oppure solo per moduli o per il solo arredamento a supporto di strutture esistenti (ambulatori, sale dei consigli comunali, palestre ecc).

2. Trasporto anziani e persone disagiate al punto vaccinale più vicino

I nostri mezzi e i nostri volontari presenti capillarmente sul territorio sono a disposizione per l’accompagnamento delle persone ai punti vaccinali più vicini.

3. Accompagnamento medici e infermieri per vaccinazioni a domicilio

I nostri mezzi e i nostri volontari sono a disposizione delle equipe medico/infermiere per la vaccinazione a domicilio delle persone intrasportabili.

4. Trasporto vaccini

In previsione della diffusione capillare dei punti vaccinali presso farmacie e medici di base, i nostri volontari ed i nostri mezzi sono a disposizione per il trasporto, come già abbiamo fatto e stiamo facendo per la distribuzione dei tamponi, liberando così dal compito personale amministrativo e sanitario.

5. Drive through vaccinale

Il nostro Presidio Territoriale collocato nell’area del Tecnoparco tra Fondotoce e Gravellona, di proprietà della Regione Piemonte, può diventare, sull’esempio di quanto già predisposto in molte città, un valido punto per la vaccinazione rapida a bordo del proprio veicolo.

Spazio coperto per l’accesso dei veicoli, ampi viali e parcheggi sia per l’incolonnamento che per la sosta di osservazione successiva alla vaccinazione.

Inoltre la località, adiacente alla sede della Provincia, è baricentrica rispetto ai vari comuni della Provincia, dai quali può essere raggiunto rapidamente e con facilità.

Siamo in grado di garantire l’apertura della struttura 24 ore su 24.

Siamo stati recentemente vaccinati, conclude Francesco Cotti, per diventare operativi e portare il nostro contributo per una vaccinazione rapida e di massa che costituisce un’emergenza nazionale come quelle nelle quali siamo abituati e siamo stati addestrati ad intervenire.

Attendiamo di essere coinvolti e siamo a disposizione delle Autorità.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore