/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 03 aprile 2021, 10:00

Preghiera in diretta tv e social davanti alla Sindone

Monsignor Nosiglia: "Torniamo anche quest’anno di fronte alla Sindone, a pregare per la nostra comunità e per il mondo intero ancora assediato dalla pandemia"

Preghiera in diretta tv e social davanti alla Sindone

In occasione del Sabato Santo, evento centrale per la cristianità, l’arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, celebrerà una speciale liturgia nella Cattedrale, davanti alla Sindone.
L’evento sarà trasmesso in diretta su Tv2000 e, tramite i satelliti, in mondovisione grazie alla collaborazione con la Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede e del Centro televisivo vaticano.
La cerimonia sarà live in diretta anche sulla pagina Facebok del Consiglio.

Alla preghiera, che avrà inizio alle 17, sarà presente anche il presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia: "La Pasqua è una festa centrale nella Cristianità, la preghiera davanti alla Sacra Sindone, ci rimanda al momento difficile che stiamo vivendo da oltre un anno e ci invita a riflettere sulle conseguenze di questa pandemia che ha sconvolto la nostra quotidianità. La contemplazione di quel volto sofferente, ci consegna con la resurrezione della Santa Pasqua, un forte messaggio di speranza per il futuro di tutti noi".
"Torniamo anche quest’anno di fronte alla Sindone, a pregare per la nostra comunità e per il mondo intero ancora assediato dalla pandemia”, ha dichiarato Nosiglia. “La Segreteria di Stato della Santa Sede ha autorizzato questo momento, che non è un’ostensione vera e propria, ma una contemplazione del sacro Lino deposto nella sua Teca. La Sindone non viene spostata in nessun modo, ma le immagini della diretta televisiva permetteranno a tutti di partecipare alla preghiera da casa e dagli schermi dei computer".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore