/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 09 aprile 2021, 15:00

Basta: ''Ricordo a Murgia che le divise son queste!''

Il consigliere comunale ed esponente di 'Cambiamo!' ribatte alle accuse della scrittrice contro il generale Figliuolo

Basta: ''Ricordo a Murgia che le divise son queste!''

Fabio Basta, consigliere comunale a Domodossola e esponente di ‘’Cambiamo! Con Toti’’ entra nella polemica nazionale scoppiata dopo le dichiarazioni della scrittrice Michela Murgia che ha attaccato il generale degli alpini Francesco Paolo Fugliuolo, oggi commissario straordinario per le misure di contenimento del Covid.  A Murgia alcuni giornali hanno dato un eccessivo risalto con paginate intere sulle sue dichiarazioni. Una delle frasi sotto accusa pronunciate da Murgia: ‘’Non si affida  a un generale la gestione di cose civili, quali le vaccinazioni. Non mi risulta che sia successo in nessun altro Paese d’Europa o forse del mondo. Per questo ho usato il riferimento alla dittatura, ovvero quando i militari subentrano alla politica. Ripeto: non è una guerra e i generali lasciamoli in caserma a fare quel che devono fare, la Difesa’’.

 

Ma come dicevamo il consigliere Basta ha replicato sui social pubblicando la foto di Salvo D’Acquisto, il carabiniere ucciso dai tedeschi distintosi per aver slavato un gruppo di civili.

‘’Ricordiamo a Murgia che le divise sono queste! - scrive Basta - . Salvo Rosario Antonio D'Acquisto è stato un vicebrigadiere dell'Arma dei Carabinieri, insignito di Medaglia d'oro al valor militare per essersi sacrificato il 23 settembre 1943 per salvare un gruppo di civili durante un rastrellamento delle truppe naziste nel corso della seconda guerra mondiale’’.

 

Renato Balducci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore