/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 28 aprile 2021, 19:40

Nessun contagiato a Re, il paese torna alla normalità dopo due mesi e mezzo

Il sindaco Patritti: "Eravamo stati tra i primi a patire la variante inglese ma con un po’ di sacrifici siamo usciti dal tunnel"

Nessun contagiato a Re, il paese torna alla normalità dopo due mesi e mezzo

Re torna libero dal Covid. E questa è una notizia visto che il 20 febbraio Re era stato il primo comune del Piemonte ad essere ‘chiuso’ per l’alto numero di positivi al coronavirus. 

Da due giorni invece tutti i 770 abitanti  sono 'negativi' e il piccolo paese della Valle Vigezzo è tornato a vivere dopo un lungo periodo di sacrificio. Re era rimbalzata agli onori della cronaca nazionale quando a metà febbraio era diventato il primo Comune rosso del Piemonte.

Un ‘ritorno’ del covid che avrebbe poi ricolpito tutta l’Italia con un'altra ondata. "Eravamo stati tra i primi a patire la variante inglese ma con un po’ di sacrifici siamo usciti dal tunnel - dice Massimo Patritti, sindaco di Re- . Il contagio era sceso subito velocemente e da un po’ il numero dei positivi si era abbassato di molto, proprio mentre gli altri comuni italiani vedevano la curva salire".

Renato Balducci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore