/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 10 maggio 2021, 14:40

Anche per il 2021 niente raduno degli Spazzacamini

Non ci sono le condizioni di sicurezza e logistiche: gli organizzatori comunicano la cancellazione dell'attesa 39esima edizione

Anche per il 2021 niente raduno degli Spazzacamini

Ad aprile dello scorso anno l'annuncio della cancellazione dell'edizione 2020, con la promessa e la speranza di ritrovarsi nel settembre di quest'anno a Santa Maria Maggiore. A distanza di 13 mesi, la situazione non è purtroppo molto diversa, specialmente per i grandi eventi che richiedono un'organizzazione molto complessa, tempi adeguati e soprattutto condizioni di sicurezza ottimali.

Il Raduno Internazionale dello Spazzacamino è da sempre evento in grado di richiamare migliaia di spettatori e di muovere partecipanti da tutto il mondo: pensare oggi di organizzare un evento simile (contingentando gli ingressi in paese, monitorando i pass vaccinali, etc...) in un piccolo borgo come Santa Maria Maggiore è davvero impossibile.

L'Associazione Nazionale Spazzacamini è dunque costretta a comunicare con immenso dispiacere la cancellazione dell'edizione 2021 del Raduno Internazionale dello Spazzacamino . C'è amarezza e anche consapevolezza delle ricadute che il comparto turistico e commerciale dell'intero territorio subiranno, ma questa è purtroppo l'unica strada percorribile.

“Speravamo che la scelta di cancellare la scorsa edizione del nostro Raduno sarebbe stata un'eccezione, e invece oggi, nonostante manchino ancora alcuni mesi alla data prevista per il Raduno Internazionale dello Spazzacamino, siamo costretti a prendere una decisione che ci rattrista ancor più dello scorso anno. – confermano Livio Milani e Anita Hofer, rispettivamente presidente e vice presidente dell'Associazione Nazionale Spazzacamini – Nonostante l'accelerazione delle campagne vaccinali a livello mondiale, la pandemia è ancora presente in tutti i paesi e organizzare oggi un grande evento in un luogo non circoscritto, né circoscrivibile – non ospitiamo il raduno in un'arena con posti a sedere, ma in un piccolo paese che viene letteralmente invaso da migliaia di visitatori – è assolutamente impensabile. Abbiamo temporeggiato il più possibile e ci siamo confrontati con le autorità competenti, anche per valutare eventuali protocolli di sicurezza realizzati su misura, ma le difficoltà sono innumerevoli. È nostro desiderio tornare nel 2022 ad ospitare gli amici spazzacamini da tutto il mondo e, con loro, le migliaia di persone che scelgono di partecipare ad uno degli eventi più amati del Piemonte.

Sappiamo infine che diversi piccoli gruppi di spazzacamini europei sceglieranno di raggiungerci comunque e vorremmo realizzare con loro alcuni momenti da condividere virtualmente con i loro colleghi e con il pubblico che avrebbe voluto prendere parte all'evento di settembre: lavoreremo nelle prossime settimane per realizzare qualcosa di speciale e comunicheremo aggiornamenti sui canali web e social di Santa Maria Maggiore e del Museo dello Spazzacamino”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore