/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 10 maggio 2021, 15:53

Coppa Italia, Studio Immobiliare VCO Domo fermata dal Santhià

Pallavolo, sabato prossimo ospiterà al Palaraccagni l'Alessandria Volley

Coppa Italia, Studio Immobiliare VCO Domo fermata dal Santhià

Sconfitta per 3 a 1 (23-25, 25-21, 25-17, 25-19) per lo Studio Immobiliare VCO Domo nella seconda giornata della Coppa Italia di Serie D maschile di pallavolo.

I domesi erano opposti alla formazione del Santhià che la settimana prima si era imposta in casa dell’Acqui Terme; i vercellesi fin dai primi punti sono parsi una squadra ben impostata e dalle buoni doti fisiche e tecniche.

Il match si è giocato per tutto il tempo sul filo dell’equilibrio, ma alla fine hanno avuto la meglio i padroni di casa che hanno dimostrato maggiore precisione nei momenti decisivi.

La prestazione dei domesi è stata comunque positiva, soprattutto se si considerano i pochi allenamenti alle spalle e le pochissime partite giocate.

Coach De Vito è riuscito inoltre a far ruotare tutti gli effettivi a sua disposizione, dando quindi spazio ai tanti giovani presenti in distinta.

Peccato però per la gestione del match: dopo un bel recupero nel primo set che ha permesso ai domesi di ribaltare la situazione e chiudere a proprio vantaggio il parziale 23 a 25, in tutti e tre i set successivi Domodossola ha alternato sprazzi di buon gioco ad errori banali soprattutto in fase di break-point. È stata questa infatti la chiave della partita: nei momenti decisivi, quando sembrava che i domesi potessero incanalare la partita nella giusta direzione, Domo ha sprecato un’infinità di occasioni con errori anche abbastanza grossolani e ha permesso ai padroni di casa di rimanere attacchi nel punteggio. Emblematico l’ultimo set nel quale Domo stava conducendo 16 a 17 e ha poi perso 25 a 19.

Sabato prossimo 15 maggio, alle ore 17, l'Immobiliare VCO ospiterà al Palaraccagni l’Alessandria Volley e avrà quindi l’opportunità di rifarsi dalla sconfitta.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore