/ Ossola

Che tempo fa

Cerca nel web

Ossola | 18 giugno 2021, 17:30

Da Bellinzona a Preglia, un Ibis Eremita perde la “rotta”

In questi giorni l'uccello migratore sta stazionando nei cieli ossolani

Da Bellinzona a Preglia, un Ibis Eremita perde la “rotta”

Sta suscitando curiosità la presenza nei cieli di Crevoladossola di un Ibis Eremita, un uccello migratore che da alcuni anni, precisamente dal 2013, è oggetto di un progetto di tutela. Grazie al progetto “Life” si sta infatti tentando la sua reintroduzione in due siti in Austria e Germania, partendo da animali riprodotti in cattività i quali, una volta in grado di volare muniti di radiocollare Gps e anelli identificativi  vengono "guidati" con ultraleggeri verso la laguna di Orbetello in Toscana, scelta come sito di svernamento presso un'oasi del Wwf.

Dalla mappa degli spostamenti – spiegano dalla polizia provinciale, che è in contatto con gli esperti, tra cui Radames Bionda (responsabile del settore gestione e conservazione delle risorse naturali delle Aree Protette dell'Ossola – pare però che abbia problemi a trovare la giusta rotta: da Bellinzona è tornato indietro fino al Lago Maggiore ed ora è da qualche giorno che staziona a Preglia”. Anche l’anno scorso, in questo periodo, era stato fatto un analogo avvistamento. L’Ibis, che è stato identificato tramite il numero riportato sugli aneli che ha fissati alle zampe, spesso si avvicina alle case senza alcun timore.

Marco De Ambrosis

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore