/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 27 giugno 2021, 16:00

Le donne protagoniste del progetto artistico di Antonio Spanedda

Quest'estate doppio appuntamento anche nella nostra provincia: a Verbania e Santa Maria Maggiore

Le donne protagoniste del progetto artistico di Antonio Spanedda

'Donna Volto del nuovo decennio'. Il progetto nato in Germania dall’estro dell’artista Antonio Spanedda, renderà le donne protagoniste dell’estate 2021. Due gli appuntamenti nella nostra Provincia, a Verbania e Santa Maria Maggiore

Dal 2 al 11 luglio Villa Giulia ospiterà un’installazione dei volti realizzati da Spanedda in questi anni, un laboratorio aperto al pubblico, per diventare protagoniste del progetto e un Talk show finale. Lo stile è quello dell’Arte Relazionale, che non produce solo oggetti estetici ma unisce artista e soggetto ritratto, in un’opera che esprime la personalità di entrambi diventando una vera e propria performance, trasformando il dialogo e la relazione in “arte”. Il pubblico potrà vivere un’esperienza originale d’arte contemporanea, attraverso molteplici attività e visitare le rassegne espositive in esterno nel giardino di Villa Giulia e per le vie di alcune località del lago Maggiore, con l’affissione pubblica di manifesti ritoccati a mano dall’artista (rassegna urbana). Inoltre sarà possibile osservare una collezione di ritratti femminili anche in Val Vigezzo a partire dal 9 luglio fino al 3 settembre presso il ristorante Le Colonne a Santa Maria Maggiore.

Le visite guidate, il Workshop e il Talk show saranno su prenotazione e si svolgeranno nel rispetto delle norme di sicurezza anti covid.

L’evento è patrocinato dal Comune di Verbania e dal Comune di Santa Maria Maggiore. Presenteranno la manifestazione la Prof.ssa Marisa Cortese nell’ambito di Wunderkammer “Le stanze delle meraviglie” a Verbania e la Prof.ssa Federica Mingozzi critico d’arte a Santa Maria Maggiore. L’organizzazione dell’installazione a Verbania sarà a cura dell’associazione Siviera mentre la mostra a Santa Maria Maggiore sarà a cura di ACC associazione culturale creativa di Novara.

Nei volti delle donne di Spanedda sono determinanti e ben visibili le linee interne che ne definiscono i lineamenti e separano le zone in luce da quelle in ombra. L’uso sapiente dei colori caldi e freddi in contrasto accentuano o appiattiscono la volumetria della forma creando effetti che determinano il variare della luce...” (Luigi Sergi)

Un omaggio alla donna con la D maiuscola assolutamente. Questo spostamento di aste dall’individuale al sociale, ha fatto sì che diventa non solo una mostra ma una documentazione di quelle che sono le caratteristiche femminili che possono portare a una diffusione di un determinato modo di vivere...” (Emiliana Mongiat)

Antonio Spanedda toglie se stesso, pur come artista, da quello che è il centro dell’osservazione e mette al nostro sguardo, rimette alla nostra sensibilità quelli che sono i volti delle donne che incontra. Non si limita mai a ritrarle. Lui artista lascia a noi il compito di scoprire ciò che dietro queste immagini è nascosto. Anche lui come Maria Lai, riesce a metterci tutti in contatto e tira fuori da tutti noi le emozioni più profonde...” (Federica Mingozzi)

La rassegna urbana nelle località del Lago Maggiore è sostenuta da: The Style Outlets Vicolungo, Damast Invorio, Le Colonne ristorante Santa Maria Maggiore e Bottega della Cornice Novara.

Donna Volto del nuovo decennio programma

  • INAUGURAZIONE INSTALLAZIONE “LE STANZE DELLE MERAVIGLIE” Villa Giulia Verbania PallanzaVenerdì 2 luglio 2021 alle ore 17.30 con Antonio Spanedda.
 Rassegna espositiva: dal 2 al 11 luglio 2021


    Orari di apertura della mostra
 Tutti i giorni dalle 16:00 – 19:00
 Venerdì e Sabato anche apertura serale dalle 20:30 alle 22:30
 Per visite su appuntamento e prenotazioni: +39 339 3050809 +39 340 7315763

  • DONNA WORKSHOP domenica 4 luglio 2021 dalle 10.00 alle 17.30 con Antonio Spanedda e la fotografa Luisa Morniroli.L’evento è aperto al pubblico su prenotazione (SOLD OUT). 
 Ogni donna che lo desideri potrà farsi fotografare e portare a casa lo scatto di Luisa Morniroli, lavorato live in pochi minuti con smalti cosmetici da Antonio Spanedda. Non solo: le istantanee raccolte durante la giornata potranno poi entrare a far parte a tutti gli effetti delle future mostre dell’artista Antonio Spanedda.


    Per prenotazioni: +39 339 5650172 +39 340 7315763

  • DONNA TALK SHOW domenica 11 luglio 2021 dalle 17.30 alle 18.30 a cura di Cristina Barberis Negra.L’evento è aperto al pubblico su prenotazione. 
 Un incontro fra donne di tutte le origini, età, estrazione sociale e culturale, per parlare di cambiamento, autostima e cura di sé.


    Per informazioni: +39 348 0117332

INAUGURAZIONE RASSEGNA COLLEZIONE RITRATTI DI DONNARistornate Le Colonne - Via Benefattori 7 Santa Maria Maggiore - Val VigezzoVenerdì 9 luglio 2021 alle ore 18.30 presenta la Prof.ssa Federica Mingozzi, critico d’arte e con la presenza dell’autore.
 Rassegna espositiva: dal 9 luglio al 3 settembre 2021
 Orari di apertura della mostra
 Tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 18:00 alle 19:30
 Martedì chiuso per riposo settimanale
 Per visite su appuntamento e prenotazioni: +39 347 0164859

ANTONIO SPANEDDA: (Novara – Italia) Artista. Antonio Spanedda, nato a Novara nel 1961, è laureato in arti plastiche e dottorato di ricerca in Arte Sacra all'Accademia di Belle Arti Brera di Milano. Nel Biennio 2002-2004 opera sul ciclo di opere in alluminio e acciaio realizzate attraverso procedure tecnologiche innovative. Nel 2005 partecipa alla Biennale di Venezia con l'opera "Ambone, Casa della Parola" in permanenza nella Chiesa di S. Lio a Venezia. Nel 2010 dà vita al progetto artistico IOTIAMO incentrato sull’Amore Universale e nel 2012 costituisce ACC un’Associazione culturale per promuovere e diffondere la cultura attraverso l’arte. Nel 2018 lavora a Monaco di Baviera per il progetto d'Arte Relazionale “FRAU” dedicato al lato femminile del mondo. In Italia insieme a Stefano Francoli realizza Tramedimpresa un progetto che combina gli strumenti della formazione, con quelli della cultura e della comunicazione. Insegna all’Accademia di Belle Arti ACME di Novara e a Milano collabora con l’Accademia di Brera per il progetto “L’arte fa bene al business”. Nel 2019 e 2021 riprende la riflessione sulla donna con il tour espositivo “MADRE” e “DONNA”.

CRISTINA BARBERIS NEGRA: (Borgosesia – Italia) Scrittrice.
 Una passione: la narrazione. Lavora da sempre con la scrittura. Giornalista, ha ricoperto ruoli di editor, copywriter e content manager. Oggi è co-titolare di un’agenzia di comunicazione di impresa, con un proprio focus alla comunicazione sociale. Ha frequentato il master Fondamenta di scrittura e sceneggiatura alla Scuola Holden di Torino; negli ultimi anni si è appassionata alla scrittura come strumento di conoscenza di sé frequentando Upaya, scuola di scrittura e immaginazione creativa, e diventando facilitatore di scrittura terapeutica metodo Scarpante®. Conduce laboratori di scrittura e ritratti a parole. Ha pubblicato fiabe e racconti per Feltrinelli, Editrice Cà Foscarina ed Edizioni Tararà.



c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore