/ Scuola e formazione

Che tempo fa

Cerca nel web

Scuola e formazione | 23 luglio 2021, 09:20

Erasmus+, scambio culturale giovanile a Gravellona e Crodo

Si svolgerà in agosto. Per partecipare occorre candidarsi attraverso la cooperativa Vedogiovane

Erasmus+, scambio culturale giovanile a Gravellona e Crodo

La cooperativa sociale Vedogiovane, in rete con Sportello Eurodesk Provincia del VCO, e Comune di Gravellona Toce, nell'ambito del progetto “Go to Europe” sostenuto da Fondazione comunitaria del VCO e comuni del Fondo Giovani Provincia del VCO è da sempre impegnata nell'offrire nuove opportunità di educazione e scambio interculturale a favore dei giovani del nostro territorio.

Durante il prossimo mese di agosto, un gruppo di giovani (14-25 anni) della nostra Provincia (selezionati prioritariamente tra i residenti di Gravellona Toce), avrà la possibilità di partecipare ad uno scambio culturale Erasmus+ tra giovani provenienti da 4 paesi europei, dedicato al tema del superamento dei limiti personali.

34 giovani da Italia, Estonia, Romania e Grecia si incontreranno in Italia e, dal 16 al 23 agosto, vivranno insieme 8 giorni di scambio culturale in lingua inglese sul tema dell'inclusione della disabilità attraverso lo sport e l'arte.

Lo scambio darà l'opportunità ai ragazzi di entrare in contatto con culture diverse e di utilizzare la lingua inglese. Le attività includeranno esperienze artistiche e performance sportive, verso la costruzione di una campagna di comunicazione sociale volta a sensibilizzare ed educare altri giovani sul tema dell'inclusione della disabilità.

Il progetto Erasmus+ è organizzato da Vedogiovane in collaborazione con il comune di Gravellona Toce, partner dell'iniziativa, che metterà a disposizione lo stadio sportivo “Boroli”, dove i ragazzi vivranno esperienze sportive e lavoreranno alla creazione di murales e performance sul tema dell'inclusione disabilità, in continuità tematica con il progetto “We are the challengers” sostenuto da Bando Upi “Azione Province Giovani” e realizzato in rete da Provincia del Vco, Comune di Gravellona Toce, Vedogiovane, Associazione Mastronauta, Associazione Gsh Sempione 82.

Nel quadro descritto Vedogiovane, con il Comune di Gravellona Toce, ha aperto un bando per la composizione del gruppo italiano di partecipanti al progetto Erasmus+ “We are the challengers”.

Al bando, con scadenza 31 luglio 2021, possono candidarsi giovani in età 14-25 anni, con priorità ai residenti nel comune di Gravellona Toce e ai giovani con disabilità (sono disponibili 6 posti totali, di cui 3 per giovani disabili).

Oltre ai candidati residenti nel comune di Gravellona Toce, verrà data priorità ai giovani interessati residenti nei comuni sostenitori del Fondo Giovani Provincia del Vco attivato presso Fondazione Comunitaria del Vco (priorità ai giovani residenti nei comuni di Gravellona Toce, Omegna, Verbania, Villadossola, Crevoladossola, Masera, Varzo, Baceno, Premia, Formazza, Santa Maria Maggiore, Baveno, Belgirate).

A tutti i candidati viene richiesta conoscenza di base della lingua inglese.

Il gruppo italiano così selezionato avrà la possibilità di soggiornare, insieme al gruppo internazionale proveniente da Estonia, Romania e Grecia- presso la struttura ospitante il progetto: il Convitto dell'Istituto Agrario Fobelli di Crodo, struttura che offre agli ospiti tutte le garanzie di un soggiorno nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19.

Nel corso dello scambio, sono previsti di 2/3 giorni di attività presso Gravellona Toce, dove si svolgeranno alcune attività sportive e artistiche gestite con la collaborazione delle Associazioni GSH Sempione 82 e Mastronauta. In data 20 agosto è previsto l'evento finale dello scambio “We are the challangers” con la presentazione dei prodotti e delle performance creative realizzate dai ragazzi Erasmus+ e la festa “Happy Europe-Erasmus party”, la festa Erasmus+ ad invito rivolta ai giovani del territorio che hanno partecipato agli scambi proposti da Eurodesk Vco e vogliono incontrare coetanei Erasmus+ da altri paesi.

Condizioni di partecipazione - vitto, alloggio, trasporti locali, assistenza personale e linguistica sono interamente gratuiti grazie al programma Erasmus+ che finanzia gli scambi culturali tra i giovani. Pertanto è obbligatorio anche per i giovani italiani partecipare a tutto il programma, compreso il pernottamento presso la sede assegnata e la realizzazione delle attività preparatorie.

Costi a carico dei partecipanti. Non è previsto nessun costo a carico dei partecipanti, salvo costi Covid (tamponi e assicurazione Covid).

Per partecipare occorre candidarsi all'ente titolare del progetto Vedogiovane società cooperativa sociale - candidarsi via posta elettronica, preferibilmente entro il giorno 30/07/2021. Scrivere alla coordinatrice del progetto Francesca Bellomo per info e per ricevere via mail il bando e la scheda di candidatura via mail:bellomo_francesca@yahoo.it (indicare n. di cellulare per essere ricontattati).

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore