/ Cronaca dal Nord Ovest

Cronaca dal Nord Ovest | 10 agosto 2021, 16:07

Dal nord Ovest. Quattro denunce e ingente sequestro di stupefacente

Cigliano: due operazioni dei carabinieri dopo i controlli del fine settimana

Dal nord Ovest. Quattro denunce e ingente sequestro di stupefacente

I carabinieri della stazione di Cigliano nel corso dell’ultimo fine settimana hanno eseguito due sequestri ingenti di stupefacenti denunciando in stato di libertà quattro giovani. 

Durante un controllo stradale lungo la SS11 una pattuglia poneva l’alt a un’autovettura a bordo della quale vi erano due giovani dimoranti nel biellese che alla vista dei militari cominciavano ad assumere un atteggiamento molto nervoso. Uno dei due annoverava precedenti per traffico di stupefacenti e quindi i carabinieri decidevano di ispezionare il mezzo, rinvenendo nel vano porta oggetti un involucro contenente un panetto di stupefacente del tipo hashish del peso di grammi 100 sequestrato. 

L'altro sequestro è invece avvenuto a Moncrivello: carabinieri, venuti a conoscenza da alcune fonti confidenziali che due giovani conviventi avevano allestito una serra in una cascina di Moncrivello, ove coltivavano dello stupefacente, hanno avviato un'attività di osservazione, localizzando la casa. A quel punto decidevano di procedere alla perquisizione che permetteva di rinvenire nella parte posteriore della cascina un’area cortilizia dedicata ad orto, ove, tuttavia, al posto degli ortaggi erano state piantate tre piante di marijuana. In casa veniva rinvenuto altro stupefacente essiccato della medesima specie (tutto sequestrato).  

I quattro giovani sono stati tutti deferiti in stato di libertà per detenzione e coltivazione di stupefacenti alla Procura della Repubblica di Vercelli.

Redazione InfoVercelli24

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore