/ Cronaca

Cronaca | 16 settembre 2021, 20:49

Piazza San Carlo, il pm chiede nove condanne.

Per l'accusa ci sarebbero state lacune nell'organizzazione e nella gestione dell'evento in piazza che costò la vita ad Erika Pioletti

Piazza San Carlo, il pm chiede nove condanne.

Nove condanne a pene tra i 2 anni e 3 mesi e un anno e 4 mesi: sono le richieste del pm Vincenzo Pacileo al processo per gli incidenti di piazza San Carlo del giugno 2017 quando, in occasione della finale della Champions League tra Real Madrid e Juventus, si scatenò il panico che provocò due vittime, tra le quali l'ossolana Erika Pioletti, e il ferimento di circa 1.500 persone.

Il processo è ripreso oggi in Corte d'assise. Tra gli imputati di disastro e omicidio colposo figurano funzionari del Comune e della Questura, oltre al viceprefetto Roberto Dosio, per il quale la richiesta è un anno e 10 mesi. Secondo il pm ci furono lacune nell'organizzazione e nella gestione dell'evento.

Redazione Torino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore