/ Territorio

Territorio | 16 settembre 2021, 09:20

Aree protette, il 19 settembre la giornata ecologica 'Puliamo i Parchi'

Anche quest'anno i volontari si occuperanno della raccolta dei rifiuti abbandonati lungo i sentieri più frequentati dagli escursionisti

Aree protette, il 19 settembre la giornata ecologica 'Puliamo i Parchi'

Anche quest'anno, il Gruppo “Puliamo il Bosco”, in collaborazione con le Aree Protette dell’Ossola, organizza una giornata di pulizia dei luoghi più conosciuti dei Parchi Naturali Veglia e Devero e Alta Valle Antrona. 

“Le Alpi Lepontine -spiegano dalle Aree Protette- sono frequentate da un grande numero di persone, in continua crescita. Con l’aumento delle presenze in montagna, aumentano anche i rifiuti, spesso lasciati sui sentieri. Questa giornata ha, così, un duplice scopo: preservare le bellezze di questi luoghi e sensibilizzare chi ancora ha bisogno di comprenderne l’importanza. Anche questa volta, i volontari si occuperanno della raccolta dei rifiuti abbandonati lungo i sentieri più frequentati dagli escursionisti”.

L'iniziativa prevede la presenza di 22 persone in totale, distribuite nei diversi luoghi:

Alpe Devero 

4 persone lungo il sentiero che porta a Crampiolo, compreso il lago delle Streghe, 2 persone presso il lago Nero e Buscagna, 2 persone lungo il giro del lago di Codelago. 

Il ritrovo è alle ore 8:30 a Baceno, con salita con pulmino fino al parcheggio.
Alpe Veglia 

4 persone lungo la strada da Ponte Campo all'alpe Veglia e il lago delle Streghe.

Il ritrovo è alle ore 8:30 al parcheggio di Ponte Campo. 

Valle Antrona

4 persone presso il lago di Antrona, 2 persone presso il lago di Campiccioli, 2 persone presso il lago dei Cavalli di Cheggio. Il ritrovo è alle ore 8:30 ad Antronapiana davanti alla Chiesa di San Lorenzo.

Altre 2 persone lungo il sentiero di Borgomezzavalle; il ritrovo è alle ore 8:30 presso il parchetto cascata in località Viganella. 



C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore