Cultura e spettacoli - 19 settembre 2021, 16:40

LetterAltura, continua la collaborazione con l'Ordine degli architetti

Due incontri e una mostra in programma il 24 e 25 settembre. Montalto: “Occasione importante per dare voce alla nostra professione e al nostro operato”

LetterAltura, continua la collaborazione con l'Ordine degli architetti

Continua la collaborazione tra l’Ordine Architetti PPC Novara VCO e il festival LetterAltura. Due gli eventi in programma nel calendario 2021.

Il primo venerdì 24 settembre alle 18.15 a Villa Giulia di Pallanza: ospite Andrea Boschetti, architetto e dottore in ricerca di progettazione urbana presso l’Istituto di Architettura di Venezia, in occasione dell’incontro “Pianificazione dolce nella città”: sarà in dialogo con il giornalista Giorgio Tartaro, esperto di architettura e design. A latere dell’incontro (che riconosce 2 crediti formativi per gli iscritti all’Ordine) anche la mostra dal titolo omonimo, allestita nel corridoio centrale di Villa Giulia, a cura dell’Ordine degli Architetti: offre l’opportunità di conoscere meglio alcune realizzazioni dello studio Metrogramma fondato nel 2000 da Boschetti che è anche Head of Design della società inglese The One Atelier.

Sabato 25 settembre alle 18.15, sempre a Villa Giulia, il secondo evento: l’incontro con Carlo Piano, giornalista e scrittore, che presenta il suo libro “Atlantide. Viaggio alla ricerca della bellezza” (Feltrinelli, 2019), scritto insieme al padre Renzo, celebre archistar di fama internazionale: nelle pagine si snoda il racconto del loro viaggio, partendo e tornando a Genova, la città “che ha un corpo fragile ma un’anima grande, che spazia per il mondo”.

Nel programma di LetterAltura 2021 i due appuntamenti sono organizzati dalla Commissione Cultura di Verbania, all’interno dell’Ordine, di cui è coordinatrice l’architetto Renata Montalto: «Per l’ottavo anno consecutivo – spiega Montalto – partecipiamo al festival, sempre con ospiti di rilievo. Il nostro obiettivo è quello di allargare l’orizzonte degli argomenti che riguardano gli architetti a un pubblico che non sia solo di tecnici e far sentire la nostra presenza in positivo. Un’occasione importante per dare voce alla nostra professione e al nostro operato. L’argomento che sarà trattato da Boschetti, quello della pianificazione dolce, permette di affrontare tematiche che rientrano nel tema scelto per la nuova edizione di LetterAltura, “Il corpo racconta, vive, pedala”, mentre la mostra focalizzerà l’attenzione sull’attività di Metrogramma». L'esposizione è visitabile fino al 26 settembre nei giorni feriali dalle 14 alle 20, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 20.

Un altro momento significativo, sempre nell’ambito del festival, sarà l’inaugurazione della “panchinELLE” progettata dall’architetto Montalto: appuntamento lunedì 20 settembre alle ore 17 a Villa Giulia. La panchina sarà donata da LetterAltura al Comune di Verbania in occasione del 15° anno di attività dell’associazione. «L’iniziativa – conclude Montalto – nasce dall’idea di lasciare un segno in città a ricordo di una realtà importante come LetterAltura che continua a offrire una proposta culturale sempre più apprezzata e di alto livello».


C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

SU