/ Confine

Confine | 23 settembre 2021, 10:35

Franchigia sull’IVA per gli acquisti in Svizzera?

Il Governo centrale sta valutando questa possibilità per contrastare le compere nei paesi confinanti

Franchigia sull’IVA per gli acquisti in Svizzera?

Il Governo centrale svizzero sta valutando la possibilità di diminuire il limite di franchigia sull'IVA per acquisti all'estero onde contrastare il turismo degli acquisti nei paesi confinanti.

Alcuni Cantoni stanno facendo pressioni in tal senso sul Governo nazionale, ma il ministro delle finanze Ueli Maurer ha sì ammesso che il turismo degli acquisti pone grossi problemi ai Cantoni di confine ma il rapporto costi-benefici non è garantito, infatti il maggior introito sull’IVA non sarebbe sufficiente a pagare il maggior costo del personale doganale. 

Attualmente coloro che fanno acquisti oltre frontiera sono esonerati dal pagamento dell'IVA qualora la spesa non superi i 300 franchi al giorno e per persona.

Walter Bettoni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore