/ Attualità

Attualità | 17 ottobre 2021, 19:23

Triplicate le richieste di tamponi per ottenere il green pass

Enrico Luoni, presidente dell’associazione: "Siamo sotto pressione e, come sempre, le farmacie si sono messe al servizio della collettività"

Triplicate le richieste di tamponi per ottenere il green pass

Tamponi triplicati nell’ultima settimana nelle farmacie delle province di Novara e del Vco. Questa la fotografia fatta da Enrico Luoni, presidente dell’associazione titolari di farmacie dopo l’obbligo del Green pass scattato il 15 ottobre.

”Siamo sotto pressione e, come sempre, le farmacie si sono messe al servizio della collettività. Le richieste di tamponi per ottenere il certificato verde sono cresciute in maniera esponenziale: questo quanto ci hanno comunicato le farmacie del territorio che effettuano i test,  la cui percentuale e’ cresciuta del 35% anche perché le norme sono diventate meno restrittive rispetto ai mesi scorsi" spiega Luoni.

"A Novara, al drive-through dello Sporting, i tamponi effettuati giornalmente dal personale infermieristico con cui abbiamo stipulato un accordo sono passati da trenta a più di cento. Avevo proposto - sottolinea Luoni- una iniziativa simile anche nel Vco, ma non ho avuto risposte positive. Un appello lo voglio fare ai miei colleghi: dico no  alla rincorsa ad abbassare il prezzo del tampone già calmierato. E’ una politica sbagliata che mi auguro possa rientrare”.

Daniele Piovera

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore