/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 19 ottobre 2021, 10:30

LetterAltura ritorna in autunno con FestivalPost

A Verbania eventi, incontri e film dal 29 ottobre al 27 novembre. Attesa per il convegno su Antonio Dal Masetto e gli incontri con Pietro Bartolo e Gianni Bugno

LetterAltura ritorna in autunno con FestivalPost

Dopo il successo del Festival Lago Maggiore LetterAltura, svoltosi a settembre sul Lago Maggiore e in altre località del Verbano-Cusio-Ossola, l'Associazione LetterAltura propone FestivalPost, un'assoluta novità, pensata per arricchire ulteriormente la stagione culturale di Verbania. Nel suo 15° anno di attività LetterAltura vuole offrire nuovi momenti d'incontro – tutti in programma a Villa Giulia di Verbania – che partiranno da libri e dalla lettura per porre attenzione anche al mondo dell’arte, del cinema e ai grandi temi dell'attualità.

Nel programma 2021 di FestivalPost ha un posto di rilievo il convegno (rinviato lo scorso anno a causa della pandemia di Covid-19) del 30 ottobre dedicato ad Antonio Dal Masetto, lo scrittore italo-argentino nato a Intra, che finalmente potrà “tornare a casa” per una importante giornata di studio a lui dedicata. Il convegno, accompagnato dalla mostra retrospettiva del pittore intrese Giuseppe Rinaldi (visitabile da venerdì 29 ottobre a domenica 7 novembre) e da incontri “tra il Verbano e l’Argentina”, sarà solo un'anticipazione del ricco programma di FestivalPost: gli eventi rappresenteranno da un lato il completamento delle tematiche del Festival 2021, dall’altro l’anticipazione degli argomenti che caratterizzeranno la prossima edizione.

Imperdibile l’incontro con l'ex campione di ciclismo Gianni Bugno che presenterà, domenica 31 ottobre, il suo libro Per non cadere. La mia vita in equilibrio: un appuntamento che è la “volata finale” dell’edizione 2021 del Festival, dedicata alla bicicletta e al corpo che racconta, vive e pedala. Ci sarà spazio per due film, il 3 novembre con Il mio capolavoro e il 6 novembre con Fuocoammare, il documentario di Gianfranco Rosi con Pietro Bartolo. L'europarlamentare medico di Lampedusa sarà uno degli ospiti più attesi di FestivalPost: incontrerà il pubblico nella stessa giornata, sabato 6 novembre, alle ore 16.

Gli appuntamenti proseguono il 13 novembre con l'incontro dedicato a Nuovissimo testamento, il romanzo di Giulio Cavalli, e il 20 novembre con la presentazione de Gli 88 templi di Shikoku. In Giappone sulle tracce di Kukai, libro di Giuseppe Sala. Le presentazioni editoriali si chiuderanno sabato 27 novembre con Sara Fruner e il suo L'istante largo.

Per partecipare agli eventi e per visitare la mostra è necessario essere muniti di Green Pass e mascherina. La prenotazione dei posti, vivamente consigliata, è disponibile sul sito www.associazioneletteraltura.com.

Prosegue anche il progetto ilFESTIVALleSCUOLE, che ha preso il via a settembre con gli incontri organizzati nelle scuole secondarie della provincia del Verbano-Cusio-Ossola. Nella mattinata di sabato 6 novembre gli studenti delle scuole superiori di Verbania avranno l'opportunità di incontrare Pietro Bartolo, mentre nella mattinata di lunedì 29 novembre gli studenti del Liceo Cavalieri di Verbania e del Liceo Gobetti di Omegna dialogheranno con Sara Fruner.

LetterAltura è realizzata con il contributo di Regione Piemonte, Comune di Verbania, Fondazione CRT, Fondazione Comunitaria del VCO ed Ente Giardini Botanici di Villa Taranto.



C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore