/ Confine

Confine | 21 maggio 2022, 18:30

Svizzera, un secondo vaccino per l'immunizzazione dei bambini dai 6 anni contro il Covid-19

Swissmedics ha omologato il preparato di Moderna denominato Spikevax

Svizzera, un secondo vaccino per l'immunizzazione dei bambini dai 6 anni contro il Covid-19

Da ieri c'è a disposizione un secondo vaccino in Svizzera per l'immunizzazione dei bambini dai 6 anni contro il Covid-19. Swissmedics ha infatti omologato il preparato di Moderna denominato Spikevax, che si aggiunge a quello di Pfizer/Biontech.

La sperimentazione nella fascia di età pediatrica (dai 6 agli 11 anni), viene sottolineato in un comunicato dell'istituto svizzero per gli agenti terapeutici, ha dimostrato che la risposta immunitaria contro il virus Sars-Cov2 indotta dal vaccino è paragonabile a quella osservata nei giovani adulti.

Anche gli effetti collaterali più comuni – normalmente di intensità lieve o moderata e che sono durati pochi giorni - sono stati analoghi, con alcune particolarità: nei bambini la febbre è stata più diffusa mentre i dolori muscolari e articolari sono stati più rari rispetto agli adolescenti.

Il vaccino - che non è obbligatorio per i più piccoli a cui viene somministrato in due dosi di 50 microgrammi (la metà rispetto agli adulti) a distanza di quattro settimane - è fortemente raccomandato ai bambini con malattie preesistenti, nei quali c'è il rischio di un decorso grave del Covid-19.

Redazione Lugano

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore