Cronaca - 24 maggio 2022, 10:20

Contromano in superstrada, giovane ubriaco causa un incidente e scappa

Il neopatentato è stato rintracciato dai carabinieri privo di conoscenza nei pressi di un bar: denunciato per guida in stato di ebbrezza, fuga da incidente con feriti e omissione di soccorso

Contromano in superstrada, giovane ubriaco causa un incidente e scappa

E’ successo all’alba di domenica, quando alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Domodossola scatta l’allarme per un veicolo che, percorrendo la SS 33 del Sempione contromano, all’altezza dello svincolo di Villadossola, è andato a sbattere contro un’altra autovettura, ribaltandosi.

Giunte sul luogo dell’incidente 3 autovetture dell’Aliquota Radiomobile di Domodossola, insieme ai sanitari del 118, prestate le prime cure agli occupanti del veicolo colpito dal mezzo in contromano, 2 turisti olandesi che vengono immediatamente trasportati in ambulanza al DEA del San Biagio, gli uomini dell’Arma si dedicano alla rilevazione della dinamica dell’incidente ed a disporre in sicurezza il tratto di strada, mentre un’autoradio si mette alla ricerca dell’autore del sinistro, che nel frattempo si è dato alla fuga. Viene trovato poco dopo, lungo via Domodossola di Villadossola, nei pressi di un bar, incosciente.

Trasportato anch’esso all’ospedale, è risultato positivo al test etilometrico, con un tasso di oltre 3 volte il consentito. Nessuna lesione invece riportata nell’impatto, mentre si è ancora in attesa dell’esito dell’esame tossicologico. Anche per i turisti olandesi la brutta vicenda si è conclusa positivamente, stante che non hanno riportato ferite, ma solo un grosso spavento e sono stati dimessi dall’ospedale nella medesima mattinata.

Per il giovane autista che ha causato l’incidente, un neopatentato di Anzola, è scattata la denuncia con l’accusa di guida in stato di ebbrezza alcolica, fuga da incidente con feriti ed omissione di soccorso, tutti reati previsti dal codice della strada.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

SU