/ Amministrazione

Amministrazione | 20 febbraio 2023, 08:20

Cantieri disoccupati over 58: uno sportello regionale per la presentazione dei progetti

Il bando è rivolto a Comuni, Unioni di Comuni o altre forme associative e organismi di diritto pubblico; c'è tempo fino al 14 marzo

Cantieri disoccupati over 58: uno sportello regionale per la presentazione dei progetti

Nuovo intervento a sostegno dei lavoratori più fragili: sono 3.7 milioni di euro messi a disposizione per finanziare il nuovo bando “Cantieri di lavoro Over58”, la misura promossa dall’assessore regionale al Lavoro Elena Chiorino per l’inserimento lavorativo di persone che vivono una particolare condizione di disagio economico-sociale, senza una occupazione, privi di altri sussidi o pensione da lavoro, con ridotte possibilità di reinserimento nel mercato del lavoro a causa dell’età. Possono accedere anche i beneficiari del reddito di cittadinanza. 

“Nel biennio 2021/2022 grazie a questa misura siamo riusciti a restituire dignità lavorativa a più di 500 persone in condizione di svantaggio economico, impiegandoli in più di 300 progetti su tutto il territorio regionale - lo dichiara l’assessore regionale al Lavoro Elena Chiorino che sottolinea come - chi vive un momento particolarmente difficile, perché a causa dell’età viene tagliato fuori dal mercato del lavoro, non deve esser messo nelle condizioni di elemosinare un sostegno economico da parte dello Stato, nell’attesa di raggiungere la tanto agognata pensione di anzianità. Regione Piemonte investe sulle politiche del lavoro favorendo lo sviluppo di una società civile che non lascia indietro nessuno. La misura inoltre - sottolinea l’assessore Chiorino - permette di accompagnare verso la pensione questi lavoratori a cui mancano pochi anni di versamenti previdenziali, facendoci direttamente carico come Regione Piemonte dei loro contributi” .

Il dettaglio del bando

Il bando è rivolto a Comuni, Unioni di Comuni o altre forme associative e organismi di diritto pubblico e permette di finanziare cantiere di lavoro che prevedano attività temporanee o straordinarie per la realizzazione di opere di pubblica utilità nell’ambito dei beni culturali, artistici, ambientali e sociali. Ciascun organismo, da solo o in paternariato, potrà proporre fino a 5 richieste di finanziamento e per ciascun progetto la forza lavoro impiegabile non potrà essere superiore alle 10 unità. I cantieri, inoltre, non potranno superare il limite massimo dei 18 mesi. Sarà la Direzione Istruzione Formazione Lavoro, Settore Politiche del Lavoro, a valutare i progetti proposti e a stilare la graduatoria di merito.

Dei fondi stanziati, € 1.746.693,00 sono destinati allo scorrimento della graduatoria dei progetti approvati ma non finanziati nell’ambito del precedente bando “Cantieri di lavoro over 58” emanato nel 2021; la dotazione finanziaria messa a disposizione dal nuovo bando per gli anni 2023 e 2024 è pari a € 1.994.828,00 e verranno erogati direttamente da INPS ai destinatari per la copertura delle indennità di cantiere dei soggetti Over 58 assunti. Tutte le informazioni sono a disposizione sul sito di Regione Piemonte all’indirizzo: https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/cantieri-lavoro-over-58-anno-2023-0 | https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/cantieri-lavoro-over-58-anno-2023-0

 

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore