ELEZIONI REGIONALI
 / Digitale

Digitale | 14 marzo 2023, 11:51

Quanti influencer ci sono in Italia?

Quanti influencer ci sono in Italia?

Chiara Ferragni è stata la prima in Italia a potersi definire un influencer. Dalla sua comparsa sulle scene ad oggi, il numero degli influencer nel nostro Paese è cresciuto vertiginosamente. Tutto ciò ha portato ad un aumento della competitività e del numero di contenuti che essi postano.

Ma quanti sono esattamente?

Un numero preciso sarà difficile da stabilire, in quanto è in continua crescita, ma approssimativamente, secondo un’indagine oggi gli influencer in Italia sono 350 mila per un giro d’affari complessivo di 280 milioni di euro.

Il numero in sé è sicuramente imponente, ma per fare un’analisi dettagliata del fenomeno è necessario vedere chi sono i più seguiti e in quale settore vi è la maggior concentrazione.

Chi sono gli influencer più seguiti in Italia?

Attualmente gli influencer più seguiti in Italia (Considerando Instagram) sono:

1. Khaby Lame (@khaby00) con quasi 80 milioni di follower è il più seguito ed è anche il profilo cresciuto più rapidamente nella storia di Instagram in Italia;

2. Chiara Ferragni (@ChiaraFerragni) con 28 milioni di follower si colloca al secondo posto con un fatturato di ben 10 milioni l’anno;

3. Gianluca Vacchi (@gianlucavacchi) con 23 milioni di follower ha fatto della sua immagine il suo marchio di fabbrica;

4. Michele Morrone (@iammichelemorreneofficial), attore e cantante, si colloca al quarto posto con quasi 16 milioni di follower;

5. Valentino Rossi (@valeyellow46) non ha bisogno di presentazioni. Con i suoi quasi 15 milioni di follower si colloca al quinto posto;

6. Fedez (@fedez) nato come rapper e poi diventato famoso come personaggio televisivo grazie ad X factor si colloca al sesto posto con 14,5 milioni di follower;

7. Mario Balotelli (@mb459) noto calciatore che attualmente gioca in Turchia con i suoi quasi 11 milioni si posiziona al settimo posto;

8. Belen Rodriguez (@belenrodriguezreal) nota showgirl che ha trovato fortuna in Italia, si colloca ottava con 10,6 milioni di follower;

9. Gianluigi Buffon (@gianluigibuffon), il portiere più famoso d’Italia, in classifica si colloca al nono posto grazie ai suoi 10,2 milioni di follower;

10. Carlo Ancelotti (@mrancelotti) allenatore famoso in Italia ma anche nel mondo per le sue numerose e prestigiose vittore, chiude la top 10 con quasi 10 milioni di follower.

Osservando la classifica possiamo certamente affermare che il Calcio in Italia la fa da padrone, ma c’è spazio anche per l’ironia, la musica e il fashion.

La classifica è in continua evoluzione: è molto probabile che tra un mese ad esempio, alcuni posizioni si siano già modificate e che alcune new entry abbiamo fatto il loro ingresso spodestando altri.

Come rimanere al passo?

Trattandosi di un mercato in costante evoluzione e crescita, bisogna sempre essere aggiornati sulle ultime novità per quanto riguarda la promozione e l’utilizzo degli strumenti di condivisione. È possibile ottenere maggiori like, visualizzazioni e follower attraverso servizi offerti da diversi siti, come su Followerius. Queste piattaforme sono pensate per permettere di rimanere nelle tendenze e negli algoritmi delle piattaforme social, grazie all’aumento numerico di questi fattori.

La maggior parte degli influencer si affida a questi servizi per allargare la propria rete, soprattutto in settori saturi dove pochi influencer detengono tutti i follower e poter entrare in quel contesto è più difficile e viene richiesta una maggiore competitività.

In quali settori si concentrano gli influencer italiani?

 

Secondo uno studio che indaga i settori di attività ed escludendo i numeri dell’attuale top ten, il settore in cui vi è la maggior concentrazione di influencer è quello del Fashion e del Beauty, il quale, include il 31% degli influencer.

Il secondo settore più popoloso è quello del Travel, Food & Lifestyle, che occupa il 18% deli influencer. Questo settore in particolare ha avuto una forte spinta nel 2020 a causa del Lockdown e dal quel momento, sta crescendo sempre più.

Sempre connesso alla pandemia, anche il settore del Fitness & del Benessere, conta una forte presenza di influencer, occupandone il 15%.

Altri due settori che contano un numero significativo di influencer sono il settore del Gaming & Tech, che occupa il 10% del settore e Business ed Economia che occupa invece il 6% degli addetti ai lavori. Il 20% mancante è occupato da tutti quei settori di nicchia, di cui si occupano, in genere, nano, micro e influencer medi. Alcuni esempi sono la lettura e la cultura.

Naturalmente le persone all’interno delle piattaforme social hanno diversi interessi e pertanto seguono più influencer. Diverse ricerche hanno mostrato una correlazione tra il proprio personaggio social preferito e le persone collegate ad esso: quando esso mostra nei propri contenuti queste persone, fornendogli un’accezione positiva, essi verranno seguiti dai follower dell’influencer stesso.

 

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore